Imprese. De Simone: Restart, occorre il senso di responsabilità

Imprese. De Simone: Restart, occorre il senso di responsabilità

La ri-partenza delle imprese della provincia di Caserta passa per il senso di responsabilità dell’intera collettività. E’ questo il messaggio lanciato dal presidente della Camera di Commercio di Caserta, Tommaso De Simone, nel corso della web-conference promossa dalle cinque Camere di Commercio della Campania, insieme con le principali associazioni a livello regionale del Commercio e dell’Artigianato.

«L’appello a continuare a osservare le regole comportamentali introdotte a seguito della diffusione del virus Covid-19 è rivolto a tutti», ha affermato Tommaso De Simone. «Chiedo un ulteriore sforzo ai nostri imprenditori, ai quali va il mio ringraziamento per la condotta assunta fino ad oggi, di avere un occhio vigile anche rispetto a cosa accade fuori alla propria attività o nelle immediate vicinanze. Il messaggio chiaro da lanciare è che non bisogna abbassare la guardia perché il virus non è stato sconfitto e circola ancora tra noi. Oltre le conseguenze della pandemia oggi c’è un rischio peggiore per il mondo dell’economia ed è rappresentato dal pericolo di un lockdown bis. Una seconda chiusura avrebbe un effetto devastante per le imprese e questo non deve accadere, ecco perché l’appello al senso di responsabilità che i casertani e campani hanno già dimostrato di avere. Adesso è necessario continuare sulla strada intrapresa e ripeto non abbassare la guardia. Prima di uscire dobbiamo indossare la mascherina, che è diventato un indumento necessario, e fare attenzione a quelle regole, come l’igiene delle mani, che sono entrate nella nostra routine quotidiana. Non dobbiamo arretrare di un passo perché in gioco c’è il nostro futuro sotto l’aspetto della salute ed economico. Il nostro obiettivo è rimanere al fianco delle imprese e lo stiamo facendo anche in questa fase di emergenza con bandi ad hoc come quello dell’abbattimento dei tassi passivi sui mutui o quello sulle tecnologie digitali, a proposito di quest’ultimo voglio solo evidenziare che le risorse stanziate dalla Camera di Commercio di Caserta sono terminate dopo dieci minuti che il bando era stato pubblicato e questo ci trasmette un dato importante, vale a dire che le imprese sono molto orientate verso questo settore, penso all’e-commerce e a tutte quelle tecnologie che durante quest’emergenza ci sono state utili, e stiamo pensando di finanziare nuovamente questa tipologia di bando; alle imprese chiediamo una cosa che non ha un costo: di diffondere il senso di responsabilità».

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8249 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Studenti del Manzoni, ciceroni per il Sacrario dell’Aeronautica

-Tornano nei giorni 16 e 17 ottobre, le Giornate FAI di Autunno, iniziativa culturale giunta ormai alla decima edizione che tende a valorizzare il patrimonio artistico italiano con l’obiettivo di

Attualità 0 Comments

Batò Naples, alla scoperta della Partenope che guarda il mare

Enzo Battarra  (ph Pino Attanasio)  – È il Batò Naples, versione partenopea del bateau-mouche di parigina memoria. Ma in napoletano l’espressione “mouche” suona come “moscio”, flaccido. Non proprio una prerogativa positiva.

Scrivere di cibo. L’Ateneo Vanvitelli a Città della Scienza

(Luigi D’Ambra) – Da domani venerdì 24 marzo a domenica 26 marzo il Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” sarà presente a Città

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply