International Jazz Day 2024, Marco Zurzolo e il suo nuovo lavoro

International Jazz Day 2024, Marco Zurzolo e il suo nuovo lavoro

(Comunicato stampa) -Martedì 30 aprile 2024 si celebra in tutto il mondo l’International Jazz Day, la giornata internazionale del jazz istituita nel 2011. Nata da un’idea di Herbie Hancock e sostenuta dall’UNESCO, l’iniziativa si svolge in contemporanea in circa 200 paesi al mondo con incontri, concerti, jam session e workshop. Un appuntamento atteso che intende valorizzare e celebrare il potere di aggregazione e dialogo interculturale che caratterizza questo genere musicale.

Anche Pomigliano Jazz festeggia – come ogni anno – questa giornata con una serie di esibizioni live e la presentazione del nuovo lavoro discografico di Marco Zurzolo, “’O fischio ca nun fa paura”. Alla Scuola Spazio Musica di Pomigliano d’Arco (Napoli), dalle ore 19.30 si festeggia la giornata internazionale del jazz con i live – ad ingresso gratuito – di I 4et jam e Spazio Musica Ensemble oltre all’esibizione di Marco Zurzolo. Ad accompagnare il sassofonista e compositore partenopeo ci saranno Cassandra Pepe voce, Francesco Di Mauro chitarra, Roberto Ziaco tastiere, Franco Amato basso, Enrico Di Meglio batteria, Mario Verace sax contralto, Massimo Castagnini sax tenore e Gabriella Grossi sax baritono

Dal vivo, Marco Zurzolo presenterà i brani del nuovo progetto discografico in uscita il 10 maggio per Itinera: ’O fischio ca nun fa paura verrà pubblicato dall’etichetta discografica di Pomigliano Jazz in una speciale edizione in vinile bianco. ‘O fischio ca nun fa paura è anche un libro, pubblicato da Colonnese Editore. In occasione dell’International Jazz Day di Pomigliano d’Arco – che verrà trasmesso anche in diretta streaming, sui profili social di Pomigliano Jazz, Itinera e Spazio Musica – sarà disponibile in anteprima il nuovo vinile di Marco Zurzolo.

Dagli Showmen ai Napoli Centrale, Carlo d’Angiò ed Eugenio Bennato, Pino Daniele: alcuni grandi protagonisti del panorama musicale della seconda metà degli anni ’70 rivivono in questo lavoro di Zurzolo, grazie alla reinterpretazione di giovani musicisti, suoi allievi del Conservatorio di Salerno.

Questo album è un passaggio di testimone, ma anche colonna sonora di un racconto sorprendente, in una Napoli incantata, dove per vivere bisogna imparare a suonare più forte delle bombe. Il fischio “ca nun fa paura” non è infatti quello delle bombe di ieri e di oggi – della guerra o della giovanissima e folle malavita che insanguina la città – ma un’energia, arrabbiata e gioiosa, dolente e raggiante, in cui si rimescola la vita e la musica, i sogni di una generazione.

Sassofonista e compositore, Marco Zurzolo ha collaborato con importanti artisti italiani e internazionali. Ha pubblicato oltre venti cd ed è autore di numerose colonne sonore per il cinema, il teatro e la televisione. Ha vinto prestigiosi premi, fra cui il “Premio qualità” del Ministero della Cultura.

About author

You might also like

Primo piano

Caserta, 80 anni fa il bombardamento. Il ricordo in Cattedrale

Redazione -II 27 agosto prossimo ricorrerà l’80° anniversario della incursione aerea alleata su Caserta. Evento questo che provocò 300 vittime ma anche ingenti danni all’edilizia pubblica e privata. Oltre alla

Primo piano

Mettilo in agenda! Ecco gli appuntamenti da non perdere

Emanuele Ventriglia -Non sai cosa fare durante questo fine settimana? Ecco le principali attività che si svolgeranno in provincia di Caserta. Venerdì 14                     Sabato 15 Domenica 16

Primo piano

#domenicalmuseo, a Caserta passeggiata nel bosco vecchio

Enzo Battarra Il 7 maggio domenica gratuita nei musei e nei siti archeologici statali indetta dal Mibact, in applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014.