International Street Food, 8 / 11 settembre nella città del Foro

International Street Food, 8 / 11 settembre nella città del Foro

-Dopo il grande successo di pubblico delle prime ottantatre  tappe, svoltesi dall’inizio di  marzo con oltre 7  milioni e 600 mila di visitatori, la VII Edizione dell’International Street Food – la più importante manifestazione di Street Food esistente in Italia, organizzata da Alfredo Orofino, arriva a Santa Maria Capua Vetere (CE)

L’84° tappa di questo importante evento itinerante si svolgerà  da venerdì  8   settembre  a domenica 10  settembre   in Piazza Mazzini ( il venerdì, dalle 18 alle 24,00,  il sabato e la domenica  dalle   12.00 alle 24.00). Tanti truck con dell’eccellente cibo di strada accoglieranno i visitatori  Un appuntamento di grande originalità per le cucine internazionali presenti, che non dimentica le realtà gastronomiche regionali provenienti da tutta Italia.

Sarà possibile gustare: la cucina messicana, il kurtos ungherese, gli hamburger di martigiana, gli arrosticini, La cucina argentina, il pullet pork,  gli hamburger di Angus, la cucina messicana, saranno anche presenti birrifici artigianali di eccellenza italiani, europei, internazionali.

Nello stesso posto si potranno gustare prodotti di paesi diversi e posti lontani ed essere avvolti da tanti profumi e sapori.

La manifestazione proseguirà poi nei prossimi mesi con un fitto calendario di tappe. L’iniziativa dedicata al cibo di strada di qualità ha ormai conquistato il grande pubblico e conterà ben 100 tappe, distribuite lungo tutto lo stivale da marzo a novembre 2023. Un calendario intenso di eventi, che toccherà tutti gli angoli del Paese e permetterà di assaporare le migliori specialità italiane e straniere. Sempre all’insegna della qualità, della passione per il cibo fatto a mano e della convivialità.

La nuova edizione è ripartita in grande stile, forte del successo riscosso lo scorso anno: nel 2022 sono stati oltre quattro milioni i visitatori. Il pubblico è accorso numeroso e con molto entusiasmo in ogni tappa per gustare le prelibatezze cucinate dai protagonisti di questo festival, gli chef su strada, che hanno difeso con caparbietà e orgoglio i loro Street Food.

“Siamo giunti al settimo anno di una manifestazione che anima il cuore di paesi e città di tutta Italia e conta ormai su un pubblico affezionato. Anche in questa edizione ci rimettiamo in gioco con nuove proposte per i visitatori. L’International Street Food è tutto questo e altro ancora: con i nostri eventi intendiamo infatti valorizzare tipicità e tradizioni che sono la grande ricchezza dei nostri territori. L’entusiasmo con cui siamo stati sempre accolti ci spinge a continuare con rinnovata energia. Siamo per questo sicuri che la nuova edizione 2023 sarà un nuovo successo”, afferma Alfredo Orofino, organizzatore dell’ International Street Food, soprannominato il “Re dello Street Food .

Ancora una volta, saranno tanti i ristoranti itineranti e gli chef qualificati pronti a stupire con le particolarità e la qualità della loro cucina. Eccellenza, originalità, tradizione e pulizia sono le parole d’ordine per ogni tappa di questo festival.

Contemporaneamente  a Civitavecchia l’International Street Food sarà a Lagonegro  dal  7 settembre al 10 settembre, le tappe di Rieti e Santa Maria Capua Vetere  partiranno invece l’8 settembre, per concludersi anche esse il 10 settembre.

Comunicato stampa

About author

You might also like

Attualità

Violenza di genere, Il Volo di Mia atterra all’Ateneo Vanvitelli

Luigi Fusco – È stato presentato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, sito all’interno dello storico palazzo Melzi di Santa Maria Capua Vetere, il fumetto Il

Cultura

Sessa Aurunca. Raduno di auto d’epoca con visita alla città

Luigi D’Ambra – Un raduno auto d’epoca a Sessa Aurunca. L’iniziativa è dell’Associazione Turistica “Pro Loco” Sessa Aurunca, l’Azienda Agricola “Volpara” di Tuoro di Sessa Aurunca e il Circolo Latina

Spettacolo

Orto Botanico, Vipera di Maurizio De Giovanni in anteprima

Pietro Battarra – All’Orto Botanico di Napoli va in scena, per la prima volta, “Vipera” di Maurizio De Giovanni. E’ questo il testo dell’autore partenopeo, in cui letteratura e teatro creano un