La Lilt patrimonio comune di tutti. Il prefetto Castaldo

La Lilt patrimonio comune di tutti. Il prefetto Castaldo

Maria Beatrice Crisci – Il prefetto di Caserta Giuseppe Castaldo all’evento Cento anni della Lilt alla Reggia, plaude l’attività dell’associazione e dei volontari sul territorio. L’intervista per @ondawebtv

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8830 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Parrucchieri e centri estetici. Allarme Cna: perso 1/3 del guadagno

Claudio Sacco «Lavorano due ore di più al giorno e hanno sei clienti in meno: questa la giornata tipo di un acconciatore o di un estetista rispetto a prima che

Primo piano

Concorso di idee Macroscuola, premiata la Dante Alighieri

-L’ANCE Caserta ha premiato gli alunni della classe III^ F dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Caserta, reduci dalla fase finale nazionale del “Concorso di Idee Macroscuola –  Edizione 2020/2021”, iniziativa

Cultura

MANN svelato, si aprono le porte virtuali della raccolta Spinelli

Luigi Fusco – Nonostante la chiusura nel week end del Museo Nazionale Archeologico di Napoli, così come previsto dal DPCM del 14 gennaio scorso, sarà possibile visitare, il prossimo fine