La Musica è Dipinta, il concerto di fine estate è al Belvedere

La Musica è Dipinta, il concerto di fine estate è al Belvedere

Emanuele Ventriglia (ph Pino Attanasio)

-Pietro Condorelli, Kamale Ngoni, Gennaro Vitrone, Tullio Pizzorno e i Nantiscia. Questi gli artisti protagonisti dell’evento «La Musica è Dipinta» in programma il 16 settembre alle 21 al Belvedere di San Leucio. Il concerto, che vuole essere anche una festa di fine estate, è stato presentato nel corso di una conferenza stampa al bar chalet Genovese in piazza Vanvitelli.

Con il direttore artistico Donato Tartaglione e Gianni Genovese della Genovesemanagement anche alcuni dei protagonisti dell’evento come Pietro Condorelli, Tullio Pizzorno, Ferdinando Ghidelli ed Enzo Faraldo. Quindi, l’assessore alla Cultura Enzo Battarra.

«Sarà una serata con un programma intenso», ha sottolineato il direttore Tartaglione. «Sul palco si alterneranno le formazioni con noti musicisti casertani e napoletani. Ma l’evento segnerà anche il ritorno sul palco dei Nantiscia, un gruppo musicale casertano che negli anni scorsi ha ottenuto successi anche internazionali».

Gianni Genovese ha poi aggiunto: «Un evento molto atteso anche perché parliamo di musicisti casertani che hanno una loro storia, artisti che si sono fatti conoscere anche fuori dal territorio, portando la loro musica in giro per l’Italia. Così Pietro Condorelli che è certo uno dei più apprezzati jazzisti italiani a livello internazionale, Tullio Pizzorno che ha scritto testi per Mina e per tanti altri artisti nazionali e internazionali. E ancora, Gennaro Vitrone con il suo affiatatissimo gruppo, il grande ritorno dei Nantiscia e i Kamale Ngoni, ensemble partenopeo-casertano che deriva il proprio nome da uno strumento musicale del Mali».

«Sarà un concerto di talenti casertani», ha evidenziato l’assessore Battarra. «Ci fa piacere che venga realizzata questa iniziativa da parte di imprenditori e di appassionati casertani. È un modo per dare risalto ai grandi talenti della musica che vivono in città e che hanno anche molte opportunità all’esterno di avere riscontri favorevoli, ma che qui a volte le varie vicende li hanno un po’ sacrificati. È compito, voglia e desiderio di questa amministrazione valorizzare tutto ciò che di buono c’è in città, a partire proprio dalle persone, dagli artisti. Quindi questa sarà un’occasione, noi come amministrazione ne creeremo delle altre».

Ecco la composizione dei singoli gruppi che si esibiranno per questo concerto davvero unico e particolare.

Condorelli Trio: Pietro Condorelli chitarra, Claudio Borrelli batteria, Emiliano De Luca contrabbasso. Kamale Ngoni: Ubaldo Tartaglione chitarre, Alessandro Morlando chitarre, Antonino Anastasia percussioni. Gennaro Vitrone Band: Gennaro Vitrone voce, Giampiero Cunto chitarre, Dario Crocetta chitarre, Carmine Silvestri batteria, Donato Tartaglione basso. Tullio Pizzorno: Tullio Pizzorno voce e chitarra, Lello Petrarca tastiere, Enzo Faraldo basso, Aldo Fucile batteria, Gino D’Ignazio fiati. Nantiscia: Annalisa Messina voce, Ferdinando Ghidelli chitarre, Peppe Vertaldi batteria, Donato Tartaglione basso, Almerigo Pota flicorno.

I biglietti al costo di 12 euro (+ 2 euro di prevendita) sono già disponibili sulle piattaforme Ticketone e Go2.it

About author

emanuele ventriglia
emanuele ventriglia 190 posts

Emanuele Ventriglia - Musicista e cantautore, studia la chitarra e canta fin da bambino. Iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università Vanvitelli, ama l’arte e la creatività in tutte le loro forme. Oltre al portare avanti il suo progetto musicale, ha avviato un percorso di formazione di Marketing e Comunicazione.

You might also like

Editoriale

Tra Fedez e J-Ax il tormentone dell’estate si chiama referendum

(Beatrice Crisci) – E’ stato il tormentone di quest’estate. E continua a esserlo. Prima si era detto a ottobre, ora si pensa al mese di novembre inoltrato, si andrà a votare per

Primo piano

“Marrakesh” è a Caserta, esotico saluto d’estate per l’Esagono

Maria Beatrice Crisci – Appuntamento all’Esagono per il tradizionale saluto d’estate, che quest’anno ha il nome esotico e affascinante di “Marrakesh”. Il concept store di piazza Sant’Anna a Caserta proporrà

Primo piano

Il Patto per la Lettura va mantenuto, don Milani rivoluzionario

Claudio Sacco – Giovedì 27 maggio alle 17 è in programma l’incontro online «Don Lorenzo Milani e l’Europa», nell’ambito delle attività del Patto per la lettura. L’evento si inserisce nel