La Reggia come fabbrica di arte. Inaugurata Oltre Terrae Motus

La Reggia come fabbrica di arte. Inaugurata Oltre Terrae Motus

(Maria Beatrice Crisci) – «Mi piacerebbe che la Reggia diventasse una fabbrica di arte. Mi piacerebbe invitare artisti che poi lavorassero anche qui dentro. Dunque, la Reggia non solo come luogo di esposizione. Con questa mostra continuiamo a lavorare sugli artisti di Terrae Motus, tutti molto importanti. E magari con quelli ancora in vita progettare qualcosa di nuovo appositamente per questi spazi». Così il direttore del monumento vanvitelliano Mauro Felicori intervenendo all’inaugurazione della mostra “Oltre Terrae Motus”. In esposizione ci sono i “maestri”, quegli artisti che hanno dato vita a una collezione unica al mondo. Oltre c’è ovviamente il grande regista dell’operazione che fu Lucio Amelio. La collezione Terrae Motus diventa, dunque, punto propulsore per nuovi sviluppi nell’arte contemporanea.

Schermata 2017-03-23 alle 18.01.27

L’inaugurazione nell’ala settecentesca degli Appartamenti Storici del Palazzo vanvitelliano. Sono le stesse sale che hanno ospitato fino a maggio dello scorso anno la celebrata collezione di arte contemporanea, trasferita dal primo giugno negli ambienti ceduti dall’Aeronautica Militare.

Questa esposizione comprende ventiquattro opere di otto artisti, otto “maestri” di Terrae Motus. I nomi sono quelli di Carlo Alfano, Nino Longobardi, Mimmo Paladino, Gianni Pisani, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Mario Schifano ed Ernesto Tatafiore.

L’iniziativa nasce nell’ambito del rapporto di collaborazione istituito dalla Reggia di Caserta con il Gruppo Intesa Sanpaolo che fornisce le opere della sua ricca collezione. La visita della mostra è compresa nel biglietto d’ingresso. L’esposizione si protrarrà fino 26 aprile 2017.

Schermata 2017-03-23 alle 18.01.16

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8715 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Dal Giappone ai social media, rapida ascesa dello stile kawaii

Alessandra Della Penna  – Bisogna essere adolescenti – o forse sarebbe meglio dire quasi adolescenti – per conoscere il significato dell’aggettivo di origine giapponese kawaii (かわいい), espatriato grazie al successo

Primo piano 0 Comments

Sicurezza degli edifici. Marino chiama gli ordini professionali

Il sindaco di Caserta Carlo Marino, ha incontrato il presidente provinciale dell’Ordine degli Ingegneri, Vittorio Severino, accompagnato nell’occasione da diversi colleghi, e i rappresentanti dell’Ordine degli Architetti e dell’Ordine dei Geologi.

Comunicati 0 Comments

Pazienti svegli, awake surgery alla Neurochirurgia di Caserta

– È ripartita la chirurgia a paziente sveglio, “awake surgery”, nell’unità operativa di Neurochirurgia dell’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta. Operato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply