L’apicoltura è ancora un’opportunità? Esperti a confronto

L’apicoltura è ancora un’opportunità? Esperti a confronto

Claudio Sacco

WhatsApp Image 2019-05-23 at 23.01.17 (1) – “Apicoltura una risposta sostenibile alle istanze della Società”. Se ne parlerà domani sabato 25 maggio alle ore 10 a Santa Maria Capua Vetere, presso l’Istituto Scolastico “I Carissimi”, in un interessante convegno sull’apicoltura. L’iniziativa si svolge nell’ambito della presentazione del progetto SOCIAPI, sviluppo di attività apistiche finalizzate all’inclusione sociale di fasce deboli e giovani. “L’evento è tra quelli tesi a collegare il mondo della scuola con quello dell’impresa e del lavoro. Inoltre – sottolineano gli organizzatori – cade proprio in una delle stagioni più difficili per il settore, a causa delle ostili condizioni climatiche che hanno sostanzialmente azzerato le prime produzioni e messo pericolo la stessa sopravvivenza delle api, per mancanza di alimento”.

Dopo i saluti del padrone di casa, il professore Raffaele Iervolino, l’apertura dei lavori a cura di Francesco d’Amore vice presidente della Coldiretti di Caserta. Quindi, Lucia Coletta, dirigente della Regione Campania, responsabile della misura dell’agricoltura sociale, Gian Paolo Cesaretti della Fondazione Simone Cesaretti, Riccardo Terriaca direttore CoNaProA, il Consorzio nazionale dei produttori apistici. E ancora, il presidente della Cooperativa Giancarlo Siani, storico presidio di legalità nel centro di Ercolano, e Emilio Caprio, docente di apicoltura all’Università degli Studi di Napoli, Pier Paolo Carlino PhD.

L’evento si chiuderà con un vero e proprio festival della pizza napoletana. I maestri pizzaioli, infatti, accenderanno i forni della scuola alberghiera e offriranno ai presenti la “pizza napoletana” che, quando si parla di made in Italy, è sempre in prima fila a testimoniare come le nostre produzioni sono uniche ed irripetibili se ottenute con la testa e … con il cuore.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7330 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Com’è classico quel liceo! Guarda al futuro nelle notti bianche

Maria Beatrice Crisci – Appare naturale una riflessione a poche ore dalla lunga notte nazionale del liceo classico che si sta per celebrare in tutta Italia la sera di venerdì

Cultura 0 Comments

Casapulla, un cittadino in più. E’ Massimo Bray

(Redazione) – Conferita la cittadinanza onoraria di Casapulla all’ex ministro dei Beni Culturali Massimo Bray. La cerimonia ieri 25 novembre. Ad aprire l’assemblea è stato il sindaco Michele Sarogni: «Oggi,

Primo piano 0 Comments

Futuro Remoto, 250mila visitatori. Un successo annunciato

(Luigi D’Ambra) – Futuro Remoto 2017 ha fatto boom. I numeri sono evidenti. Circa 250.000 i visitatori che hanno consacrato il successo di questa edizione, la trentunesima per la precisione.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply