Liceo Artistico San Leucio la via della seta porta alla Moda 4.0

Liceo Artistico San Leucio la via della seta porta alla Moda 4.0

Claudio Sacco per Ondawebtv

moda – La prima annualità del Corso Moda 4.0 segna un primo importante successo al Liceo Artistico “San Leucio”. Domani 3 dicembre la conclusione. A spiegare l’importanza dell’iniziativa è la dirigente scolastica Immacolata Nespoli: «Il percorso di Specializzazione Tecnica post diploma Its è riferito ad una delle aree produttive considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Paese, la moda. La proposta formativa che è stata fornita ai giovani frequentanti è stata composta da una combinazione di istruzione, formazione e lavoro che conduce efficacemente gli studenti verso l’occupazione professionale».

Nato in seno a Mia – Fondazione ITS Moda Campania, vede coinvolti quattro Comuni (Caserta, Napoli, Nola e Solofra), due università (Parthenope e Vanvitelli), sei scuole, sedici aziende e organizzazioni, con l’obiettivo di promuovere la diffusione della cultura tecnica e scientifica e di sostenere le misure per lo sviluppo dell’economia e delle politiche attive del lavoro per il settore sistema moda. Hanno avuto accesso al percorso, dopo selezione, giovani in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti al momento della candidatura alla partecipazione. Il corso, nella sua interezza, ha durata complessiva di 1800 ore suddivise in quattro semestri, 1160 ore di aula e laboratori e 640 ore di tirocinio. La docenza è affidata per almeno il 50% a esperti di aziende del settore. «I percorsi formativi del sistema Its – continua la preside – conducono almeno l’80% dei diplomati ad immediata occupazione e sono quindi una leva determinante per la crescita del territorio. Il diplomato Its diventa tecnico superiore esperto di processi manifatturieri avanzati e fabbricazione digitale, alla fine del suo percorso di studio saprà analizzare le tendenze e il mercato della moda; ideare e disegnare un articolo di moda; definire le caratteristiche degli articoli; valutare e selezionare i supporti tessili in termini tecnici, economici e di coerenza stilistica; realizzare studi di fattibilità su prototipi ma anche utilizzare strumenti di marketing nella definizione dell’assetto di collezione e nella definizione delle strategie di comunicazione e commercializzazione; padroneggiare il lessico tecnico specifico anche in lingua inglese; individuare e sviluppare innovazioni di processo e di prodotto collaborando con centri di ricerca ed università». È così che arte e studio si incontrano nelle aule del Liceo Artistico “San Leucio” anche per chi ha concluso il proprio percorso di studi e nei laboratori dello storico liceo casertano la sapienza acquisita diventa formazione. «Il nostro liceo – conclude Nespoli – è aperto al territorio, è costantemente in sinergia con istituzioni, enti e associazioni e si propone come punto di riferimento culturale e formativo per la comunità tutta. Col comune di Caserta la sinergia è forte, consolidata e proficua e siamo grati per la fiducia che l’amministrazione ripone nelle nostre attività».

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7516 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Mobilità sostenibile, in campo Confindustria Caserta e Mercitalia

–Confindustria Caserta e Mercitalia (Gruppo FS) in campo per la mobilità sostenibile, una delle sfide più importanti che le aziende sono chiamate ad affrontare nei prossimi anni. L’economia moderna e

Spettacolo 0 Comments

Iniziato PulciNellaMente. Il sindaco: “Ho bisogno di sognare”

Luigi D’Ambra PulciNellaMente vuol dire circa 2400 alunni che si esibiscono in questi giorni a Sant’Arpino. A salutarli è, a nome dell’intera cittadinanza, il sindaco Giuseppe Dell’Aversana che nel proprio

Primo piano 0 Comments

Scrivere di cibo. Talks e laboratori a Città della Scienza

(Luigi D’Ambra) – Il Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” fa tappa a Città della Scienza per la rassegna Scrivere di Cibo dal

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply