Liceo Manzoni. Memoria e storia, la lectio del generale Paulet

Liceo Manzoni. Memoria e storia, la lectio del generale Paulet

(Comunicato stampa) -Nell’ambito del protocollo d’Intesa, stipulato tra il Liceo Statale Manzoni e la Federazione provinciale di Caserta dell’Istituto del Nastro Azzurro – prima tra le Associazioni combattentistiche e d’Arma secondo il protocollo cerimoniale del Ministero della Difesa – previo assenso ufficiale del Sig. Ministro della Difesa -, Venerdì 16 febbraio, alle ore 9:30, presso l’Aula Magna del Liceo Manzoni di Caserta, S.E. il gen. Div. Diego PAULET, Capo dell’Ufficio per la Tutela della Cultura e della Memoria della Difesa presiederà una giornata di approfondimento, tutta dedicata agli allievi delle quinte classi, dal titolo: «Vicende di soldati, fra Memoria e Storia».
Nel Suo attuale incarico, di diretta collaborazione con il Signor Ministro della Difesa, il gen. PAULET – già Direttore di Amministrazione del Comando generale dell’Arma dei Carabinieri e Capo del Servizio amministrativo del Comando Unità Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare dell’Arma – parla per la prima volta agli allievi di un Istituto scolastico campano, al fine di illustrare le attività dell’Ufficio che guida e, più in generale, per far comprendere ai giovani l’importanza strategica delle Forze Armate e dell’Ordine, al servizio ei Cittadini, anche in tempo di pace, e soprattutto nella triste congiuntura storica che viviamo in cui, contro ogni plausibile previsione, nuovamente venti di guerra sconvolgono la serenità di interi Popoli.
All’evento, introdotto dal Dirigente Scolastico Adele VAIRO, presenzieranno S.E. il Signor Prefetto di Caserta, Giuseppe CASTALDO, il Signor Questore di Caserta, Andrea GRASSI, il Comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi, gen. Br. Mario CIORRA, il Sindaco di Caserta, Carlo MARINO, ciascuno dei quali porterà il proprio saluto Istituzionale.
Oltre al gen. PAULET, relazioneranno il ten. Paolo FORMICONI – Addetto alla Direzione Storico Artistica dell’Ufficio per la Tutela della Cultura e della Memoria della Difesa – e Luigi COBIANCHI, Commissario Straordinario per la Federazione Provinciale di Caserta dell’Istituto del Nastro Azzurro, il quale illustrerà brevemente la storia, le finalità e gli scopi istituzionali dell’Istituzione de qua, posta sotto l’egida del Ministero della Difesa, che raccoglie i Decorati della massima onorificenza in ambito militare – quella «al Valore Militare» – i loro discendenti diretti e i sostenitori, nell’anno del centenario della sua fondazione.
Queste le parole della Dirigente Vairo in merito all’iniziativa: «Come Dirigente Scolastico, sono fermamente convinta che la scuola – investita della delicata funzione di leadership educativa – debba giocare un ruolo chiave nella trasmissione alle nuove generazioni della memoria storica: essa non solo guida nella ‘costruzione’ del passato, ma contribuisce anche a plasmare l’identità collettiva. Attraverso lo studio, la riflessione e il confronto, i nostri studenti possono acquisire consapevolezza del valore del sacrificio e del prezzo pagato per la libertà e la Democrazia ».
«Il Manzoni – afferma, invece, COBIANCHI – rappresenta, da anni, un vanto, un’eccellenza per la nostra Città e la nostra Provincia, avendo la capacità di ‘sfornare’, in continuazione, iniziative e progetti che spesso assumono rilievo addirittura nazionale. È divenuto, altresì, la ‘casa’ delle più pregevoli associazioni che operano in ambito culturale, una per tutte, la Società italiana dei francesisti. L’evento allestito rappresenta solo l’inizio di una proficua collaborazione, incentrata sugli allievi, volta a formare tutti gli studenti ai valori costituzionali e, in modo più specifico, quelli che intendano entrare a far parte delle Forze Armate e dell’Ordine, i quali si gioveranno dell’esperienza e delle competenza degli Ufficiali superiori e generali, anche di Corpo d’Armata – in servizio attivo, o della Riserva – iscritti alla nostra Federazione provinciale di Caserta».
Coordinamento organizzativo a cura delle prof.sse Marilina Pugliese e Rossella Salvato.

About author

You might also like

Cultura

Crisi della giustizia, Davigo alla SUN svela cause e rimedi

(Redazione) – “La crisi della giustizia in Italia: cause e rimedi” è il tema della relazione che il presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Piercamillo Davigo terrà lunedì 7 novembre, alle ore

Editoriale

La profezia che si autoavvera! La realtà può mai essere unica?

Armando Rispoli (psicologo e psicoterapeuta) – Uno degli autori che hanno influenzato la psicologia contemporanea è di certo Paul Watzlawich, uno psicologo e filosofo austriaco naturalizzato statunitense, eminente esponente della

Primo piano

Carri e mongolfiere per il Carnevale al Real Sito di Carditello

Claudio Sacco -Domenica 23 febbraio, visite teatralizzate, spettacoli per bambini, musica e parata reale dalla Reggia alla vicina Capua Re Ferdinando IV di Borbone, con un cenno della mano, aprirà il