Lo sapevi che … l’olio di nardo, unguento prezioso fin dall’antichità

Lo sapevi che … l’olio di nardo, unguento prezioso fin dall’antichità

Tiziana Barrella

-Anticamente veniva usato con gran frequenza l’olio di Nardo, un prodotto apprezzatissimo e con una fragranza davvero singolare. Le sue note dolci e al contempo lievemente talcate, erano apprezzate in Oriente, nell’antica Roma e in Egitto, dove veniva usato sia nelle fumigazioni che come miscela
sacra diffusa nell’aria per profumare templi e luoghi di culto. Il prezioso olio derivante da una pianta che cresce in alta quota, è usato anche nei riti religiosi e se ne è trovato traccia finanche nelle tombe dei faraoni.
Questo olio aromatico è addirittura menzionato nella Bibbia: nel Cantico dei Cantici e nel Vangelo di Giovanni “Maria di Betania unge il capo di Gesù ..mentre stava a mensa, giunse una donna con un vasetto di alabastro, pieno di olio profumato di nardo genuino di gran valore”.. ( 12,3).
In aromaterapia è usato per agevolare la meditazione, la calma mentale e per ridurre l’ansia. Viene usato anche per favorire il sonno.

About author

Tiziana Barrella
Tiziana Barrella 113 posts

Avvocato del Foro di Santa Maria Capua Vetere. Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Giuridico Italiano. Segue numerose attività formative per alcune Università italiane. Svolge docenza e formazione per enti pubblici, privati e università. Profiler e studiosa di criminologia e psicologia comportamentale, nonché specializzata già da anni, nello studio della comunicazione non verbale e del linguaggio del corpo, con una particolare attenzione rivolta al significato in chiave criminologica delle azioni eterolesive ed autolesive, necessarie per la redazione di un profiling.

You might also like

Cultura

Accademia Yamaha, tanti saggi per celebrare i 30 anni di attività

Redazione -Grande successo per i concerti di fine anno per gli allievi dell’Accademia Yamaha Città di Caserta che quest’anno celebra trent’anni di attività sul territorio casertano. Al Teatro Città di

Arte

L’arte sperimentale si fa largo con MontesantoArte

Mario Caldara – L’arte è una delle componenti più belle che appartengono al genere umano. È definibile come la summa di tutte le bellezze umane, partorite dall’intelletto e dall’animo. In

Primo piano

#domenicalmuseo. E la Reggia va! Caserta in vetta alle classifiche

(Beatrice Crisci)    Boom di presenze in questa #domenicalmuseo per la Reggia di Caserta. Palazzo Reale fa registrare in questa prima domenica del mese di giugno  numeri formidabili: 14.579 visitatori alle