Lockdown e proteste, Confcommercio dice no a ogni violenza

Lockdown e proteste, Confcommercio dice no a ogni violenza

Claudio Sacco

-Confcommercio dice no alle proteste violente scoppiate a Napoli. «Il sistema delle imprese aderente a Confcommercio Campania non si riconosce in queste forme di protesta». Così il direttore generale di Confcommercio Pasquale Russo e i presidenti di Napoli, Caserta e Salerno, Carla Della Corte, Lucio Sindaco e Giuseppe Gagliano all’indomani degli episodi di guerriglia urbana che si sono verificati nelle strade di Napoli. «Le scene di violenza, le manifestazioni fuori controllo di ieri – commentano – nulla hanno a che vedere con la legittima protesta dei commercianti e degli imprenditori e devono essere condannate con assoluta fermezza. Solidarietà totale agli esponenti delle forze dell’ordine, dell’informazione e delle istituzioni che ieri sono state aggredite da delinquenti che stanno solo danneggiando chi vuole manifestare le gravi difficoltà di questa fase. Anzi noi riteniamo che dietro questa guerriglia urbana si nascondano anche forze criminali che vogliono il caos nelle nostre città proprio per approfittare delle gravi difficoltà economiche del tessuto imprenditoriale allo scopo di acquisire con poco imprese in difficoltà, avvicinare imprenditori disperati con prestiti che domani diventeranno un cappio al collo per tutti. Bisogna comprendere che il disagio economico e occupazionale di alcune categorie oggi, diventerà un disastro sociale per tutti domani. Ed è per questo motivo che abbiamo sempre cercato e voluto un confronto con le istituzioni che devono rappresentare il nostro unico interlocutore pur nella diversità di visioni su come affrontare questa gravissima crisi che è sanitaria in primo luogo. Ma subito dopo questa è una tragedia economica e sociale dalla quale la Campania rischia di non riprendersi più. E i manifestanti violenti di ieri sono i nostri primi nemici».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8825 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Rinasce il teatro, e il Campania Festival parte da Capodimonte

Il Teatro rinasce con te. Parte domani, sabato 12 giugno, la quattordicesima edizione del Campania Teatro Festival, la rassegna multidisciplinare diretta per il quinto anno da Ruggero Cappuccio, sostenuta dalla

Primo piano

Area verde in piazza della Prefettura, il Tarì se ne prende cura

-Sarà il Tarì, per i prossimi 3 anni, a prendersi cura del prestigioso spazio verde antistante lo storico palazzo Acquaviva, sede della Questura e Prefettura di Caserta. Il Presidente del

Primo piano

Camera di Commercio, Barletta guiderà l’imprenditoria rosa

-Si è insediato, presso la Camera di Commercio di Caserta, il Comitato per l’Imprenditoria Femminile (CIF) con l’obiettivo prioritario di promuovere e sostenere la nascita ed il consolidamento delle imprese