Macerata Campania, in Spagna arriva la festa di Sant’Antuono

Macerata Campania, in Spagna arriva la festa di Sant’Antuono

-La musica e la festa di Sant’Antuono di Macerata Campania approdano al XXXVI Seminario Europeo di Etnomusicologia, in svolgimento Spagna dal 13 al 18 settembre 2021. All’evento organizzato dall’Università di Valladolid, ateneo tra i più antichi della penisola iberica, e da ESEM prenderanno parte Vincenzo Capuano per la NGO accreditata UNESCO “Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa” e il regista Luigi Ferraiuolo.

L’importante appuntamento in linea con le restrizioni COVID-19 vedrà ridotti gli appuntamenti in presenza. Sabato 18 settembre la compagine casertana, in collegamento web dall’Italia, presenterà l’antica tradizione maceratese delle “battuglie di pastellessa” nel loro intervento intitolato «The devil defeated by music in Macerata Campania, Italy», articolo scientifico selezionato in concorso per il Seminario Europeo.

Il filo conduttore nella presentazione sarà il docufilm «Libera nos a malo: la musica di Sant’Antuono contro il diavolo a Macerata Campania», ideato e diretto dal giornalista Luigi Ferraiuolo e dedicato alla musica e alla festa di Sant’Antuono di Macerata Campania, che ha ben accolto i consensi della comunità internazionale. «Attraverso il documentario “Libera nos a malo” – spiega Vincenzo Capuano – siamo riusciti a mettere in connessione praticamente i cinque angoli del mondo, rivelandosi un ottimo mezzo di comunicazione per veicolare questa tradizione in altre località, facendo da volano turistico per la nostra terra. Qui il grazie va a Luigi e a Tv2000, che sono riusciti a documentare e raccontare la nostra tradizione in modo egregio».

«Se non ci fosse stato il problema del COVID, incalzante anche in Spagna, l’evento previsto inizialmente nel 2020 si sarebbe svolto in presenza – aggiunge Luigi Ferraiuolo – e saremmo volati a Valladolid per raccontare l’incredibile magia della musica contro il diavolo di Macerata Campania. Un ritmo unico, uno dei più antichi al mondo, capace di combattere il male e di guarire lo spirito».

«È questo un altro importante successo – conclude Vincenzo Capuano – raggiunto dalla comunità di Macerata Campania, a cui vanno i ringraziamenti per il continuo e costante lavoro di salvaguardia. La musica e la festa di Sant’Antuono di Macerata Campania si confermano sempre di più espressione genuina della cultura campana e italiana nel mondo».

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7911 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Concerto letterario a Carditello, sul palco Caccamo e Placido

Maria Beatrice Crisci -E’ per questa sera alle 21 per il Carditello Festival il concerto di Giovanni Caccamo. L’artista presenterà in anteprima il nuovo concept album “Parola”. Ad accompagnare sul palco il giovane

Cultura 0 Comments

Giuseppe Tornatore per Maestri alla Reggia

(Luca Palermo)     Con una Cappella Palatina gremita in ogni ordine di posto e con Giuseppe Tornatore si è chiusa la prima edizione della rassegna Maestri alla Reggia promossa dal

Primo piano 0 Comments

Gino Licata chiude le serate musicali al Foyer del Comunale

Maria Beatrice Crisci – E’ per stasera l’ultimo atteso appuntamento che conclude la tre giorni di musica che ha consacrato il Foyer del Teatro Comunale di Caserta a spazio culturale

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply