Maria diventa Nazionale, a Caserta porta il suo canto d’autore

Maria diventa Nazionale, a Caserta porta il suo canto d’autore

Maria Beatrice Crisci

Maria Nazionale_05Maria Nazionale è una signora della canzone. E finora è sempre stata identificata come esponente di una qualificata tradizione napoletana, ma sul palcoscenico del Teatro Comunale “Costantino Parravano” dimostrerà al pubblico casertano che le sue indiscusse qualità vocali possono portarla a confrontarsi con repertori diversi.

Il doppio appuntamento è per sabato 29 aprile alle ore ore 20.45 e domenica 30 alle 18 con “Canto d’autore”, un omaggio di Maria Nazionale ai cantautori italiani che l’hanno influenzata artisticamente, da Pino Daniele a Franco Battiato, a Fabrizio De Andrè, o con i quali ha collaborato, come Francesco De Gregori ed Enzo Gragnaniello, contribuendo al processo di ricerca e crescita artistica.

Maria Nazionale_03Lo spettacolo è scritto da Francesco Sigillo e dalla stessa Maria Nazionale, che ne cura anche la regia. Sul palco, oltre alla cantante partenopea, Erasmo Petringa al violoncello, oud e mandola, Aniello Palomba alla chitarra e bouzouki, Francesco Sigillo al basso e Ciccio Merolla alle percussioni. Gli arrangiamenti sono di Erasmo Petringa, fonico Albino D’Amato. luci di Antonello De Simone, assistente Claudia Natale, grafica Luca Coppola, regia di Maria Nazionale.

Nella nota diffusa alla stampa si legge che brani di grande spessore e poeticità, come “E ti vengo a cercare”, “Buonanotte Fiorellino”, “Crueza de Mar”, “Don Raffaè”, sono riproposti con ricercate sonorità, non dimenticando, però, i brani classici napoletani, grande patrimonio artistico e culturale della musica italiana nel mondo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7909 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati 0 Comments

Il lago dei cigni, al Teatro di San Carlo matinée per famiglie

-Lunghi applausi ieri sera martedì 28 dicembre per l’apertura della Stagione di Danza 2021/2022 del Teatro di San Carlo. Protagonista il Balletto del Massimo napoletano diretto da Clotilde Vayer, impegnato

Salute 0 Comments

Ecm e medici, un convegno all’Ordine per chiarire gli obblighi

Maria Beatrice Crisci per Ondawebtv  – «L’obbligo formativo in educazione continua in medicina alla luce dei nuovi comunicati. Cosa c’è da sapere?». È questo il tema del convegno in programma per

Cultura 0 Comments

Spazio Corrosivo, la lettura sull’amaca delle mille e una notte

Enzo Battarra – La tessitrice delle notti è Shahrazād, la fanciulla protagonista della silloge favolistica d’ambiente islamico nota come Le mille e una notte. È lei che, nel prologo, ammessa nelle stanze intime

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply