Maturità al via. Da Moravia e Quasimodo a Piero Angela

Maturità al via. Da Moravia e Quasimodo a Piero Angela

Maria Beatrice Crisci

– Da Moravia con un brano tratto da ‘Gli Indifferenti’ e Salvatore Quasimodo con ‘Alla nuova luna’ che fa parte della raccolta ‘La Terra impareggiabile’ al libro-testamento di Piero Angela. E ancora, il brano “Elogio dell’attesa nell’era di Whatsapp” tratto da un testo Marco Belpoliti e “L’idea di nazione” con un testo tratto da Federico Chabod. E tra le proposte c’è anche un testo tratto da Oriana Fallaci, Intervista con la storia, edito da Rizzoli nel 1977.  Queste alcune tracce sulle quali si stanno cimentando gli studenti per questa Maturità 2023. Quest’anno l’esame torna alla formula pre-covid, con due scritti (3 in alcuni casi) e un colloquio. Gli studenti casertani sono circa 12. 470. Come da tradizione anche a Caserta c’è stata la “notte prima degli esami”. Tutti i maturandi radunati non solo sotto il Monumento ai Caduti, ma anche per le vie del centro storico. Musica ad altissimo volume, tanti selfie, nel tentativo di immortalare la moltitudine festante, danzante, acclamante, urlante. L’esame di maturità segna una svolta nella vita. Si fanno le prime scelte, quelle importanti. Finisce un’epoca. Ci sono materie di studio che non si incontreranno più e altre invece che diventeranno fondamenti universitari e poi professionali. Non è questo però il momento di pensarci. Se ne parlerà dopo gli esami. Domani spazio alla seconda provaquella caratterizzante i singoli percorsi di studio degli istituti.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9768 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Festival della Cucina Partenopea, al via la prima edizione

Luigi D’Ambra A Ischia è tutto pronto per il primo Festival della Cucina Partenopea. Da venerdì 12 a domenica 14 maggio l’hotel La Madonnina ospiterà la kermesse di cucina e

Primo piano

NTFI, concerto di Roberto De Simone al Teatro di San Carlo

E’ per domenica 26 luglio il Concerto tra scrittura e trascrittura del M° Roberto De Simone, con la Sonata in si bemolle, Op. 35 di Chopin dedicata alle vittime della pandemia, eseguito dall’orchestra diretta dal M° Luigi Grima, è l’ultimo grande

Spettacolo

Per chi suona il Campanello, un Donizetti “speziale” all’Aperia

Maria Beatrice Crisci (ph Pino Attanasio) – All’Aperia continua la rassegna Un’Estate da Re e atmosfera ancora più magica con Il Campanello dello Speziale, il melodramma giocoso di Gaetano Donizetti ambientato dal regista Riccardo Canessa nella