Capua. Natum de Maria, concerto in onore della Madonna del Santo Rosario

Capua. Natum de Maria, concerto in onore della Madonna del Santo Rosario

Luigi Fusco -Natum de Maria, concerto in onore della Madonna del Santo Rosario, è il titolo dell’atteso evento musicale che si terrà sabato 11 maggio, alle 19:30, presso la Chiesa di San Domenico a Capua.
A promuovere l’iniziativa sono l’Arciconfraternita del Santissimo Rosario, rappresentata dal priore Ugo Dal Poggetto, e dal Centro d’Arte e di Cultura “L’Airone”, presieduto da Francesco Chianese.
Ad esibirsi sarà il Coro Polifonico Caserta Nova Ensemble diretto dalla maestra Fortuna Cinque, al
pianoforte vi saranno invece i maestri Eugenia Troisi e Antonio Zona.
Per l’occasione verranno suonate musiche di Arcadelt, Mozart, Caccini e Mascagni.
Quello di Natum de Maria, come afferma Vincenzo Bellone, componente del Caserta Nova Ensemble, «è un Concerto per gli amanti della musica, quella vera. Non solo “ascolto”, ma un viaggio tre le note di Mozart e la sublimazione del Sacro».
Lo spettacolo musicale, che si svolgerà al termine della messa vespertina, è organizzato nell’ambito delle
celebrazioni del “mese mariano” tradizionalmente organizzate dall’Arciconfraternita del Santissimo
Rosario.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1087 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Cultura

Università Parthenope, al via le selezioni per il Double Degree

Rita Raucci – Al via, a brevissimo, presso il Dipartimento di Studi Economici e Giuridici dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” le selezioni per concorrere al Double Degree in “Economia

Attualità

Buoni spesa Caserta, online lista dei 35 punti vendita aderenti

Claudio Sacco – Sono 35 le attività, tra esercizi di generi alimentari, prodotti per l’infanzia e farmacie, nelle quali i cittadini casertani beneficiari potranno utilizzare i buoni spesa emessi dal

Primo piano

Tamponi drive through, una postazione sarà dai Vigili del fuoco

– In relazione all’attuale stato di emergenza derivante dalla pandemia da COVID-19, il Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile ha promosso sul territorio nazionale,