Medioevocando a Caiazzo nel tempo, per non dimenticare

Medioevocando a Caiazzo nel tempo, per non dimenticare

(Claudio Sacco)

– Caiazzo è in pieno fermento per i preparativi della seconda edizione della rievocazione storica “Medievocando”. L’appuntamento è per i giorni di sabato 10 e domenica 11 giugno prossimi, nei suggestivi vicoli del centro storico della cittadina dell’alto casertano. Dopo il successo della prima edizione, che ha richiamato in città migliaia di turisti provenienti da tutta Italia, la neo costituita associazione culturale “Medievocando” propone, nel secondo week-end del mese di giugno, la seconda edizione dell’importante kermesse.

Nella nota dell’associazione si legge: “La città di Caiazzo, con la sua riconosciuta ospitalità, attende numerosi visitatori e turisti offrendo loro di ammirare l’ameno paesaggio, i suoi caratteristici e incantevoli vicoli, le sue belle piazze, la Basilica Minore Concattedrale, la chiesa di San Pietro del Franco, di San Nicola de’ Figulis e tante altre opere architettoniche.

L’Associazione ha stilato un ricco calendario, consultabile sulla pagina Fb dedicata,  che prevede il giorno 10 giugno alle ore 17 il convegno intitolato “Medioevo tra colture e letteratura”, a cura del docente di Botanica presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi Federico II di Napoli Bruno Menale e del coordinatore tecnico presso l’Orto Botanico, sempre della Federico II, Rosa Muoio, nonché di Anna Maria Grasso. Al termine, nel cortile dell’adiacente Palazzo Mazziotti, altra perla incastonata nel centro caiatino, si potrà assistere alle perfomance “De Gusto Arte Res”, con preparazione e degustazione di cibi medievali accompagnate dalle declamazioni dello chef narrante Emilio Pompeo. Il momento cruciale della manifestazione si terrà domenica 11 giugno alle ore 11, quando il corteo storico si snoderà, partendo dalle pendici della collina sormontata dal castello longobardo, percorrendo – accompagnato da sbandieratori, giullari, armati e menestrelli – tutto il centro storico cittadino fino a riunirsi nella centralissima piazza Porta Vetere, dove si potrà assistere alle esibizioni dei gruppi storici di Caiazzo, Tora e Piccilli, Marzano Appio, Mignano Montelungo e Angri. Alle ore 16.30 il corteo ricalcherà il percorso mattutino aprendo così, di fatto, la manifestazione rievocativa, durante la quale i visitatori saranno allietati da spettacoli di intrattenimento che si terranno in largo San Pietro. Sono previste, inoltre, possibili visite guidate a cura della locale Pro Loco “Nino Marcuccio”. I cittadini di Caiazzo, molto legati alla loro città, non faranno mancare il loro determinante contributo per la buona riuscita anche di questa seconda edizione. Lo scopo precipuo della manifestazione – continua la nota – è di valorizzare, oltre al centro storico e all’immenso patrimonio culturale della città, anche l’incontaminato territorio con tutti i suoi prodotti enogastronomici di eccellenza: l’olio di oliva, i formaggi ovini, bovini e bufalini, la carne di animali selezionati e allevati a pascolo libero”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Commercialisti in festa. Brindisi di Natale con attestati

Maria Beatrice Crisci – Sono quarantacinque i dottori commercialisti iscritti all’Ordine di Caserta che hanno tagliato quest’anno il nastro dei 25 anni di lavoro. Gli attestati sono stati consegnati in

Primo piano

Pronti, via! Si riparte con le visite anche alla Reggia di Caserta

Luigi Fusco – Una nuova stagione sta per iniziare all’insegna del turismo e della cultura, nella speranza che le attese coltivate fino ad ora non vengano presto disilluse. A seguito

Comunicati

Ospedale Caserta, una donazione straordinaria di sangue

-L’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta rinnova l’appuntamento con la solidarietà e invita la cittadinanza a una donazione straordinaria di sangue.