Mensa scolastica, una riunione per fare il punto sul servizio

Mensa scolastica, una riunione per fare il punto sul servizio

-Fare il punto sul servizio di refezione scolastica, individuarne le criticità, proporre soluzioni affinché la mensa scolastica degli istituti cittadini mantenga sempre elevati standard di qualità. Sono stati gli obiettivi dell’incontro svoltosi presso la Sala Giunta del Comune al quale, con l’assessore alla Pubblica Istruzione Enzo Battarra, il consulente onorario Antonio Fusco ed i responsabili dell’Ufficio Pubblica Istruzione, hanno partecipato i dirigenti scolastici o i loro delegati ed i presidenti dei Consigli di Istituto, in rappresentanza dei genitori. Nel corso della riunione è  stato confermato il parere unanime sulla qualità delle materie prime utilizzate, ma sono state avanzate richieste in merito ad una maggiore varietà delle pietanze previste dal menù e ad una ottimizzazione dei tempi e delle modalità di somministrazione. “E’ stato un incontro prezioso – ha spiegato l’assessore Battarra – che ci ha permesso di acquisire una serie di informazioni utili a migliorare l’efficienza del servizio, sia nell’ immediato che in vista del prossimo anno scolastico. Certamente è stato un anno complesso con un servizio affidato ad una nuova società, con nuove modalità di acquisto e utilizzo dei ticket mensa tramite app, con somministrazione dei pasti aula per aula vista l’emergenza in corso e l’impossibilità di utilizzare sale mensa comuni. Ci siamo immediatamente attivati con la ditta affinché sia rispettata la varietà prevista dal menù Asl e sono stati raccolti suggerimenti utili a ridurre ancor di più i tempi che intercorrono tra la cottura e la somministrazione. Abbiamo presentato anche il questionario di valutazione sulla qualità del servizio che dovrà essere compilato dai docenti e dai collaboratori scolastici. Proprio ieri con il sindaco Carlo Marino avevamo effettuato l’ennesima visita a sorpresa al centro cottura per valutare di persona qualità ed efficienza. Gli standard sono buoni ma ciò non significa che non ci siano piccole cose da migliorare. Ed anche la riunione di oggi, svoltasi in uno straordinario clima di collaborazione con i rappresentanti delle scuole e dei genitori, mi fa ben sperare per il futuro”.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9689 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Caserta città green, sale su nella classifica di Legambiente

-La città di Caserta sale alla 66esima posizione della consueta classifica di Legambiente “Ecosistema urbano” che fotografa ogni anno le performance delle città capoluogo italiane relativamente alle tematiche ambientali.  Un

Primo piano

Santo Stefano, storia e leggenda della festa del 26 dicembre

Luigi Fusco -Sono innumerevoli le storie, le leggende ed i miracoli compiuti che insistono intorno alla figura di Santo Stefano, la cui devozione è diffusa in ogni angolo del mondo.

Attualità

Peter Fonda e Felice Gimondi, quando il mito corre su due ruote

Enzo Battarra – Il destino ha voluto che il loro fine vita si incrociasse nello stesso giorno. L’uno ha concluso i suoi giorni a Giardini Naxos, l’altro a Los Angeles. L’uno