Musica del Settecento, La Burrasca nella chiesa di Sant’Anna

Musica del Settecento, La Burrasca nella chiesa di Sant’Anna

Emanuele Ventriglia – Nella chiesa di Sant’Anna a Caserta domani sabato 9 dicembre alle 20,30 La Burrasca proporrà “Three for Two”, concerto di musica antica, in particolare della scuola napoletana, suonata con strumenti storici. A cura dei maestri Pierfrancesco Borrelli e Mario Ricciardi. Saranno eseguite musiche di Mancini, Scarlatti, Bigaglia, Platti, Bach e Händel. Il concerto sarà replicato nel duomo di Casertavecchia venerdì 29 dicembre alle 19,30. Questi due eventi rientrano nel ricco e variegato programma di iniziative “Caserta in festa per Vanvitelli” che ha preso il via ieri con l’accensione dell’albero di Natale in Piazza Dante. L’ensemble di strumenti storici La Burrasca vede Mario Ricciardi ai flauti dolci, Sergio De Castris al violoncello barocco e Pierfrancesco Borrelli al clavicembalo.

About author

emanuele ventriglia
emanuele ventriglia 341 posts

Emanuele Ventriglia - Musicista e cantautore, studia la chitarra e canta fin da bambino. Iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università Vanvitelli, ama l’arte e la creatività in tutte le loro forme. Oltre al portare avanti il suo progetto musicale, ha avviato un percorso di formazione di Marketing e Comunicazione.

You might also like

Stile

La Capua che fa moda, Cocktail Event del brand borse Kilesa

Maria Beatrice Crisci – L’appuntamento con la moda a Capua è “BE STYLISH. BE PRECIOUS”. Questo il titolo del fashion event del brand di borse Kilesa, arricchito dalle “Preziose Emozioni” di

Attualità

Aversa Turismo, al via lo stage dei Giovani Ambasciatori

Claudio Sacco -Sono venti i giovani impegnati nella Linea 3 del progetto “Giovani, Risorsa per Aversa” nell’ambito del bando Benessere Giovani del Comune di Aversa. Lo stage ha preso il

Primo piano

“Domenica” e le sue storie, il nuovo libro di Patrizia Rinaldi

Maria Beatrice Crisci -“Domenica” è il nuovo lavoro di Patrizia Rinaldi per le Edizioni San Gennaro diretta da Edgar Colonnese. Il volume fa parte della collana di narrativa sVinColi guidata