Napoli, al Teatro Nuovo Ascanio Celestini in “Barzellette”

Napoli, al Teatro Nuovo Ascanio Celestini in “Barzellette”

Roma, Museo ferroviario di Colonna Ascanio Celestini ©Musacchio, Ianniello & Pasqualini

-Ascanio Celestini è uno spirito infaticabile, non si risparmia nelle sue ricerche. Raccoglie e racconta storie di esseri umani spesso ai limiti della marginalità, con frammenti di poesia e umanità. Ora sceglie di indagare un mondo particolare, quello delle Barzellette, spettacolo di cui è autore e interprete, in scena da giovedì 18 novembre 2021 alle ore 21.00 (repliche fino a domenica 21) al Teatro Nuovo di Napoli, accompagnato dalle musiche eseguite dal vivo di Gianluca Casadei. L’attore romano veste i panni di un capostazione che raccoglie barzellette, appunto, da viaggiatori sconosciuti, che transitano senza lasciare traccia nella stazione terminale in cui lavora. Un becchino attende un morto “di lusso”, un emigrante che ha fatto fortuna all’estero e che sta tornando al paese per farsi seppellire. Incastonate in una struttura narrativa aperta all’improvvisazione, le barzellette di Celestini attraversano mondi e culture, descrivono popoli e mestieri e ci ricordano che possiamo ridere di tutto.

Nate come libro con l’editore Einaudi, le Barzellette in teatro sono diventate uno spettacolo, ogni sera diverso, con una storia di base che fa da cornice, ma che lascia libero sfogo all’improvvisazione. Le barzellette pescano nel torbido, nell’inconscio, ma attraverso l’ironia permettono di appropriarcene per smontarlo e conoscerlo. La loro forza sta nel fatto che l’autore coincide perfettamente con l’attore.

Non c’è uno Shakespeare delle storielle. Chi le racconta si assume la “responsabilità” di riscriverle in quel preciso momento, così anche l’ascoltatore diventa implicitamente un autore. Appena ascoltata, può a sua volta diventare un raccontatore e dunque un nuovo autore che la cambia, reinterpreta e improvvisa. Le barzellette hanno attraversato il mondo e le culture vestendosi dell’abito locale, ma portando con sé elementi pescati ovunque.

Tale è la potenza di tali racconti che sono stati paragonati alle favole e alle fiabe per la capacità di poter raccontare la storia del mondo. Chiunque può raccontarle, non serve conoscere a memoria una barzelletta come una poesia, basta sapere “le regole di come si gioca”. Perché le barzellette sono, soprattutto, un gioco, in cui anche i bambini si divertono a raccontarle, cercando di suscitare le stesse risate che vedono quando sono gli adulti a raccontarsele tra loro.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7775 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Festa dei Musei. Sul web anche il Mann con post, foto e video

Torna la Festa Internazionale dei Musei, l’International Museum Day. L’appuntamento sarà rigorosamente social lunedì 18 maggio per valorizzare i luoghi della cultura. Se il tradizionale rito della Notte Europea dei

Comunicati 0 Comments

Il principe si pente, è un sogno reale il Campania Teatro Fest

Lunedì 5 luglio, al Campania Teatro Festival diretto per il quinto anno consecutivo da Ruggero Cappuccio e organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano, per “Il Sogno

Primo piano 0 Comments

La Guappa fashion, Alviero Martini firma i liquori Petrone

Giovedì 6 ottobre alle ore 17,30 appuntamento presso l’Antica Distilleria Petrone di Mondragone, in provincia di Caserta, per celebrare i Sapori del Sud. Ospite d’eccezione dell’evento sarà lo stilista Alviero

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply