Napoli, apre la Andrea Nuovo Gallery. Artisti come Cassandre

Napoli, apre la Andrea Nuovo Gallery. Artisti come Cassandre

Regina Della Torre

– La mostra “Cassandre” a cura di Luca Palermo inaugurerà un nuovo spazio espositivo dedicato alla sperimentazione e alla ricerca: la Andrea Nuovo Home Gallery. L’appuntamento è per venerdì 25 maggio alle ore 18. L’esposizione sarà visibile fino al 15 settembre e aperta al pubblico secondo gli orari di apertura della galleria: dal martedì al venerdì dalle 10 alle 19, il sabato dalle 10 alle 13.30 (il pomeriggio su appuntamento). “L’idea di aprire una Home Gallery – sottolinea Andrea Nuovo – nasce nel luglio 2017, con la chiara volontà di dedicare lo spazio alla promozione dell’arte contemporanea e in parallelo di svolgere una permanente attività, ad ampio raggio, di ricerca nel campo specifico, proponendo artisti nazionali ed internazionali. La Gallery si propone di esplorare ogni espressione della ricerca artistica contemporanea, mettendosi inoltre a disposizione come spazio multifunzionale che, pur tenendo in conto la sua natura di galleria commerciale, avrà come obiettivo prevalente quello di diventare una vera e propria dimora per l’arte in tutte le sue forme e declinazioni”. La mostra con la quale lo spazio si presenta al pubblico, propone, per la prima volta insieme, quattro giovani artisti, Chiariello, Rossetti, Tancredi e Terminiello, differenti per metodologie lavorative e per medium estetici, ma accomunati da una costante ricerca sulla memoria e sull’incomunicabilità che attanaglia l’uomo contemporaneo. Scrive Luca Palermo nel testo che accompagnerà la mostra: “Cassandra, la profetessa priva del dono della persuasione, è un sublime personaggio tragico. Il suo dramma, l’incomunicabilità, è il dramma dell’essere umano di tutti i tempi, dal momento che è il linguaggio a costituirci come essere sociale e morali. Nell’era della comunicazione ad ogni costo è l’incomunicabilità ad emergere, la difficoltà a trasmettere sensazioni, ricordi e memorie. Chiariello, Rossetti, Tancredi e Terminiello, novelle Cassandre del XXI secolo, incentrano la loro ricerca estetica sulla costruzione di memorie (recenti o passate) e sulla incomunicabilità che attanaglia la nostra contemporaneità”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7292 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Editoriale 0 Comments

Primo agosto, Sant’Alfonso. Un vescovo intellettuale popolare

Augusto Ferraiuolo* – Una delle caratteristiche fondamentale della santità è che il Santo o la Santa rappresentano, in qualche modo, un esempio da seguire. Di fatto sono degli ideali di

Spettacolo 0 Comments

La Musica Dipinta al Comunale di Caserta, domani lo show day

Claudio Sacco – Cresce l’attesa per «La Musica Dipinta. Paralipomeni di una sinestesia» l’evento in programma per domani venerdì 27 dicembre alle ore 20,30 al Teatro Comunale Costantino Parravano di

Comunicati 0 Comments

Avanza la flotta casertana, nuovi autobus per Terra di Lavoro

E’ stata presentata questa mattina nei pressi della Reggia vanvitelliana la flotta di nuovi autobus della CLP che saranno immessi sul territorio urbano e provinciale di Caserta, anche in vista

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply