Nasce la conferenza permanente dei sindaci atellani

Nasce la conferenza permanente dei sindaci atellani

I Comuni Atellani di Orta di Atella, Succivo, Sant’Arpino, Cesa, Gricignano di Aversa e Frattaminore insieme per progettare un rilancio del territorio attraverso la valorizzazione e promozione delle propria identità culturale. E per favorire una lavoro sinergico, nasce la “Conferenza Permanente dei Sindaci Atellani” Queste in sintesi le conclusioni dell’incontro che si è svolto ieri presso il municipio di Orta di Atella. Oltre al padrone di casa, Giuseppe Mozzillo, erano presenti anche i colleghi sindaci Giuseppe Dell’Aversana (Sant’Arpino),Gianni Colella (Succivo), Giuseppe Bencivenga (Frattaminore), Enzo Guida (Cesa),Andrea Aquilante (Vice Sindaco di Gricignano di Aversa). Folta anche la partecipazione di assessori e consiglieri nonchè dei rappresentanti dell’associazionismo atellano.

Alla luce della farraginosa esperienza dell’Unione, tutti hanno convenuto sulla necessità di individuare “luoghi” più agili di concertazione e scelte condivise in un territorio accomunato da esigenze e problematiche analoghe e da una matrice storica comune.

In ragione di questa millenaria comunanza, si è avviata una partnership tra i sei comuni limitrofi che consentirà di sviscerare, di volta in volta, specifiche tematiche di sviluppo locale in una visione sovracomunale.

Un primo banco di prova è stato il fruttuoso lavoro collegiale svolto per elaborare progetti comuni finalizzati a partecipare alle nuove misure di finanziamento che la Regione Campania ha emesso nell’ambito del Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020 – Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione Urbana, Politiche Per Il Turismo e Cultura”.

I sindaci atellani, nel rispetto di quanto indicato dal recente avviso pubblico di selezione avente ad oggetto “Iniziative promozionali sul territorio regionale” – programma “Giugno 2016 – Gennaio 2017, hanno deciso di sottoscrivere un protocollo d’intesa e di presentare insieme in Regione due progetti in grado di valorizzare e promuovere rispettivamente il patrimonio culturale artistico e letterario con la rinomata tradizione delle “Fabulae Atellanae”; e quello paesaggistico, agricolo ed enogastronomico attraverso un originale quanto coinvolgente “Viaggio nei sapori e nella tradizione Atellana all’ombra della Vite Maritata al Pioppo”. Lo sviluppo positivo di tale esperienza e la necessità di accedere a finanziamenti in modo congiunto, ha portato i Comuni, alla decisone di costituire unaConferenza Permanente dei Sindaci Atellani, un organismo politico snello senza sovrastrutture. La finalità è quella di superare vecchie logiche e di creare un tavolo operativo di concertazione istituzionale, ove i primi cittadini possano discutere e confrontarsi a cadenza periodica, per assumere decisioni di programmazione sinergica su temi specifici che di volta in volta verranno decisi in base ad esigenze comuni e a possibilità di accesso a finanziamenti regionali ed europei. I primi cittadini atellani si sono dati appuntamento a venerdì 23 luglio per sottoscrivere un accordo che disciplini il funzionamento dellaconferenza dei sindaci. Una nuova era politica sembra iniziata nell’area atellana per tentare di risolvere sinergicamente problemi comuni.

Fonte: Comunicato stampa

 

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7467 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Camelie. La bellissima di Caserta. A Palazzo Paternò la mostra

Maria Beatrice Crisci – Un’esplosione di colori e profumi in un luogo storico, nel cuore della città, Palazzo Paternò. E’ qui che per due giorni il Garden Club Caserta di

Cultura 0 Comments

De re coquinaria di Apicio, ricette e golosità nell’antica Capua

Luigi Fusco – Campani, così, nel I secolo a.C., Cicerone chiamò gli abitanti dell’antica Capua; lo stesso filosofo definì poi la città Altera Roma, per la vita lussuosa che vi

Salute 0 Comments

PreVenENDO, la Vanvitelli gioca d’anticipo nel campo salute

Maria Beatrice Crisci  – L’Università Vanvitelli pensa alla prevenzione. A Port’Alba, nel cuore del centro antico di Napoli, presso l’A-Store Amodio è stata presentata l’iniziativa PreVenENDO. È qui che Katherine Esposito e Dario

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply