Nascerà a Caserta la Casa del Sociale, prima era consultorio

Nascerà a Caserta la Casa del Sociale, prima era consultorio

Pietro Battarra

– Ecco una #notizieinpositivo per Caserta. Nascerà in Viale Beneduce la Casa del Sociale nell’edificio che è stato prima ambulatorio dell’Onmi poi consultorio dell’Asl, poi Rettorato. Il Comune di Caserta ha chiesto e e ottenuto l’assegnazione di risorse per 700mila euro che saranno destinate alla riqualificazione dell’immobile di proprietà comunale. Il progetto rientra nell’ambito del Programma Operativo Complementare 2014-2020 della Regione Campania e delle relative iniziative di razionalizzazione e programmazione degli interventi strategici e urgenti per la crescita e lo sviluppo del territorio campano.

Ad annunciarlo è il sindaco Carlo Marino che così spiega l’intervento: “La nostra iniziativa si inserisce nel quadro delle attività che puntano alla riconversione dell’Ex Canapificio di viale Ellittico, di proprietà regionale. Nel frattempo, riqualificheremo l’immobile di viale Beneduce destinandolo a Casa del Sociale, per continuare efficacemente le nostre azioni indirizzate a promuovere e valorizzare la cultura della solidarietà attiva nei confronti della comunità, nella scia dei numerosi patti di collaborazione resi concreti in città con grande interesse e partecipazione di varie realtà associative. La Casa sarà laboratorio di pratiche ed azioni a favore della comunità, rimanendo in seguito un immobile comunale riqualificato ed utile ad altre iniziative, all’esito della riconversione completa di quello di viale Ellittico”.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 118 posts

Pietro Battarra, giornalista pubblicista. Iscritto a Scienze delle Comunicazioni Università Suor Orsola Benincasa Napoli, si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Hogan, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Il turismo in Campania? Si deve partire dalla formazione

Sessantamila euro di formazione per i giovani laureati della Campania afferenti al mondo del turismo. E’ quanto destinato dall’Ente bilaterale della Campania al progetto per le novantacinque borse di studio messe a

Primo piano 0 Comments

Emanuela Vallo, una giovane fotografa contro il body shaming

Claudio Sacco – Si chiama body shaming ed è l’atto di deridere o discriminare una persona per il suo aspetto fisico. La giovanissima Emanuela Vallo, 20 anni, di Piedimonte Matese,

Salute 0 Comments

Donne medico, una professione o una missione?

(MBC) – E’ dedicato alla medicina al femminile il corso di formazione in programma per giovedì 12 gennaio presso l’Ordine dei Medici di Caserta (via Bramante, 19). L’iniziativa è a

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply