Natale 2023. Il messaggio di monsignor Angelo Spinillo

Natale 2023. Il messaggio di monsignor Angelo Spinillo

“Il Signore nasce in un’umanità segnata dal peccato e dall’egoismo: in un tempo segnato dalla guerra, l’augurio è che possiamo incontrare la luce che dona ricchezza di bene e di speranza”. Celebriamo la festa del Natale e ci scambiamo gli auguri: “è proprio dei cristiani benedirsi reciprocamente, dirsi il bene”, ci dice mons. Angelo Spinillo nel suo messaggio per il Santo Natale 2023. In questo anno, segnato purtroppo da guerre e violenze terribili, cadono anche gli ottocento anni dalla nascita del primo presepe ad opera di San Francesco d’Assisi, il quale volle vedere in quale povertà è venuto l’amore di Dio. L’annunzio della venuta del Salvatore, continua il vescovo di Aversa, avviene “laddove l’umanità, quasi senza rendersene conto, ripercorre le vecchie strade del peccato e dell’egoismo”. Un’umanità, dice il profeta Isaia, che è come un panno immondo, “ma è in questa cosa impura che viene a nascere il figlio di Dio: la luce purifica ogni cosa, illuminando le situazioni di povertà e di sofferenza. L’augurio che rivolgo a tutti è che possiamo davvero incontrare quella luce che appare come grazia e dono di Dio, in grado di renderci meno poveri, realmente ricchi di bene e capaci di donare a tutti la speranza che Gesù è venuto a portarci”.

Avvento, Avvento 2023, Natale, Natale 2023, Natale del Signore, Gesù, Gesù bambino, Diocesi di Aversa, Chiesa di Aversa, Aversa, ucsaversa, commento al vangelo, vangelo, spinillo, vescovo, Angelo Spinillo, vescovo di Aversa, pace, guerra, messia, profeta,

#avvento #avvento2023 #natale #natale2023 #NataledelSignore #Gesù #Gesùbambino  #spinillo #angelospinillo #vangelo #pace #guerra #messia #profeta #diocesidiaversa #chiesadiaversa  #aversa #commentoalvangelo #attesa #ucsaversa #vescovodiaversa

About author

You might also like

Comunicati

Belvedere. Visite teatralizzate con allestimento dello stilista Del Prete

(Comunicato stampa) -In occasione dell’inaugurazione del nuovo percorso di visita del Museo della Seta presso il Belvedere di San Leucio, prevista per giovedì 14 dicembre alle ore 19, i giornalisti

Primo piano

Maschi in parità, il Giordani vince l’International Film Festival

– Nuovo successo per l’Itis Giordani di Caserta, diretto dalla Prof.ssa Antonella Serpico. L’istituto casertano presenta il suo ultimo video dal titolo Maschi in Parità; il lavoro conclude il progetto

Primo piano

Frammenti di Paradiso, la mostra è prorogata fino a novembre

-Prorogato fino al 7 novembre il termine della mostra Frammenti di Paradiso – Giardini nel tempo alla Reggia di Caserta. Ancora tre settimane circa per visitare l’esposizione, curata da Tiziana