No all’abbandono degli animali, il Comune in prima linea

No all’abbandono degli animali, il Comune in prima linea

-Il Comune di Caserta lancia un appello per sensibilizzare i cittadini contro l’abbandono degli animali, affinché siano rese note a tutti le conseguenze di un atto vile e crudele, che è un pericolo anche per la circolazione stradale. Con le vacanze estive, il numero di animali abbandonati aumenta notevolmente e l’Amministrazione intende informare i cittadini sulle conseguenze dell’abbandono degli animali, che costituisce reato ai sensi dell’articolo 727 del Codice Penale. L’intento è anche quello di suggerire i comportamenti da tenere in caso di avvistamento di animali in difficoltà: se si viene a conoscenza di
animali abbandonati e in pericolo lungo strade e autostrade, bisogna contattare le Forze
dell’Ordine, e per segnalare la presenza di cani e gatti senza padrone e feriti, è necessario contattare il numero verde 800 178 400. “L’Amministrazione si impegna a fare la sua parte – dichiara il Sindaco Carlo Marino – per contribuire a contrastare l’abbandono degli animali, una pratica assurda e crudele. Ci
rivolgiamo anche ai casertani perbene, affinché abbiano a disposizione tutte le informazioni utili per intervenire tempestivamente in soccorso degli animali in difficoltà. La nostra comunità rispetta gli animali e bisogna agire con tutte le nostre forze per non esporre gli animali a ingiuste sofferenze, dimostrando – conclude il Sindaco Carlo Marino – il nostro senso civico”. “Il benessere e la cura degli animali – dichiara il Consigliere Giovanni Comunale, delegato al servizio Canile Municipale – sono una priorità per l’Amministrazione e siamo impegnati in ogni fase dell’anno in azioni di sensibilizzazione contro ogni forma di violenza e maltrattamento. Stiamo lavorando molto, infatti, per incentivare le adozioni consapevoli, che costituiscono la premessa del rispetto degli animali. È dai più giovani che bisogna
partire, – conclude il Consigliere Giovanni Comunale – perché si diffonda la cultura del
rispetto e della cura degli animali.” “Faccio un appello a tutti i cittadini – dichiara Adriana Giusti, Garante per i diritti degli animali del Comune di Caserta – ad agire con responsabilità e sensibilità. Abbiamo
assistito in città a drammatici episodi che hanno riguardato soprattutto gatti e più in
generale, cuccioli. Insieme all’Amministrazione, siamo impegnati affinché i cittadini siano
informati adeguatamente sulle conseguenze, anche di carattere penale, che – conclude
Adriana Giusti, Garante per i diritti degli animali del Comune di Caserta – un gesto
assurdo come quello dell’abbandono di un animale può generare”.

About author

You might also like

Primo piano

Intervista a Clelia Crisci, l’impresa è donna in Terra di Lavoro

Claudio Sacco – Fare impresa. Lo ha nel sangue Clelia Crisci, l’imprenditrice di Terra di Lavoro presidente del consiglio di amministrazione della Lapo Compound. L’azienda con sede a Valle di Maddaloni

Primo piano

A Scuola di mutualità, il liceo Manzoni si aggiudica il premio

(Comunicato stampa) -E’ il liceo statale delle Scienze Umane “Alessandro Manzoni” di Caserta il vincitore del progetto “A Scuola di mutualità” promosso dalla Fondazione Cesare Pozzo per la Mutualità. A

Primo piano

Il dono di Mnemosine, la Vanvitelli parla di memoria a Napoli

Emanuele Ventriglia – Il Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università degli Studi della Campania «Luigi Vanvitelli» ha indetto per venerdì 30 settembre una giornata studi riguardante «Il dono di