Nuove frontiere di accoglienza. L’Ande ne parla al Manzoni

Nuove frontiere di accoglienza. L’Ande ne parla al Manzoni

Pietro Battarra

– Al Liceo Manzoni di Caserta si parlerà, mercoledì 2 maggio a partire dalle 10, di minori stranieri non accompagnati, tra emergenza educativa e le nuove frontiere di accoglienza, secondo quanto previsto dalla legge 47 /2017.  L’iniziativa è dell’Ande Caserta, di cui è presidente Lillina Cicatelli Nuzzi, che porta così nel liceo casertano, diretto da Adele Vairo, il tema nazionale della prestigiosa e storica associazione: “I rifugiati”.

Schermata 2018-05-02 alle 08.40.23Nella nota si legge: «Verranno analizzate le emergenze pedagogiche anche in considerazione del numero dei minori giunto sulle nostre coste non accompagnato, senza un genitore od un parente prossimo. Quindi gli interventi di tutela non possono fermarsi alla prima accoglienza nei porti di sbarco, ma devono garantire adeguate misure e sostegno a questi ragazzi. Molteplici saranno i contributi forniti non solo da chi si occupa della tutela dei minori non accompagnati ma anche dal l’ascolto di alcuni minori che interverranno facendosi portavoce della loro esperienza. Sarà inoltre presentato il concorso bandito dall’Ande per il prossimo anno scolastico rivolto alle quarte classi che il giorno 2 maggio parteciperanno all’evento. Il titolo del concorso è “Il viaggio. Siamo tutti migranti”. Sarà un’occasione per far riflettere i giovani su esperienze traumatiche di separazione, sviluppare la capacità di assumere il punto di vista degli altri, favorire il sorgere di una nuova percezione del concetto di cittadinanza in un’ottica di inclusività. Il concorso prevede l’assegnazione di una borsa di studio. Motore dell’organizzazione della giornata di studi e riflessione il direttivo dell’Ande Caserta formato da: Lillina Cicatelli Nuzzi, Marisa Mattiello, Angela Caturano, Rosanna Dell’Aversana, Gimmy Iannaci, Amalia Marciano, Linda Palmieri e Rosa Sgueglia. Interverranno, dopo i saluti della preside Vairo e della presidente Cicatelli Nuzzi, Giovanna Barca, avvocata, Maddalena Corvino, assessora alle politiche sociali del comune di Caserta, Emilia Narciso, One Unicef response, Giuseppe Scialla, autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza. L’introduzione e il coordinamento saranno di Marisa Mattiello, vicepresidente Ande Caserta».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Bike tour, giorni della merla tra Casertavecchia e San Leucio

Redazione -Il tempo dell’inverno è finalmente arrivato, e ci prepariamo a salutare questo innevato gennaio con due ciclotour, proprio nei “giorni della merla”.Pedalando tra il borgo di Casertavecchia e il

Primo piano

I volteggi di Azazi incantano il pubblico del Settembre al borgo

Maria Beatrice Crisci ph Ciro Santangelo -Le rotazioni ipnotiche del danzatore turco Ziya Azazi hanno incantato il pubblico del Settembre al borgo, la rassegna giunta alla 51esima edizione in corso al

Primo piano

Alice nel bosco di San Silvestro, a passeggio con la Mansarda

Alessandra d’Alessandro -Prosegue la rassegna teatrale “Fiabe nel Bosco” della “Mansarda Teatro dell’Orco” in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale WWF Oasi Bosco di San Silvestro. Domenica 17 ottobre