Ora tocca a noi, film su Pio La Torre a Santa Maria La Fossa

Ora tocca a noi, film su Pio La Torre a Santa Maria La Fossa

-Quest’anno, nell’ambito delle iniziative per il festeggiamento dei 25 anni dalla costituzione, Agrorinasce ha promosso un’iniziativa volta alla commemorazione del deputato e sindacalista del PCI ucciso da Cosa Nostra 41 anni fa. L’evento di proiezione del docufilm “Ora tocca a noi: storia di Pio La Torre” si terrà il 27 febbraio 2023 presso il “Centro di Educazione e Documentazione Ambientale Pio La Torre” di Santa Maria La Fossa, località Ferrandelle, con la presenza dell’On. Walter Veltroni regista del docufilm e di Franco La Torre, figlio di Pio La Torre. Prodotto da Gianluca Curti e Santo Versace per Minerva Pictures, con Rai Documentari e Luce Cinecittà e con il contributo di Rai Teche, scritto e diretto da Walter Veltroni, con la collaborazione di Monica Zapelli, il docufilm “Ora tocca a noi: storia di Pio La Torre” restituisce il ritratto di un eroe della lotta alla mafia. Dagli anni dell’infanzia, alla giovinezza, agli interventi ai congressi di partito, al Parlamento, fino al discorso dopo l’omicidio di Piersanti Mattarella; il docufilm è ricco di immagini d’archivio e preziose testimonianze, come quella del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, quella di Giuseppe Tornatore, di Emanuele Macaluso, dell’attualeProcuratore Capo di Palermo Maurizio De Lucia, dell’ex capo della Squadra Mobile di Palermo Francesco Accordino, della figlia di Rosario Di Salvo, Tiziana di Salvo, e del figlio di Pio, Franco La Torre.

L’evento è stato fortemente voluto da Agrorinasce, Agenzia per l’Innovazione lo sviluppo e la sicurezza del territorio, che quotidianamente e da venticinque anni lavora sui beni confiscati, sul loro riutilizzo per finalità sociali, pubbliche e produttive, trasformando i beni confiscati in luoghi della legalità per un’economia civile e sostenibile più vantaggiosa e più fruttuosa per la comunità. In tale direzione Agrorinasce, non ha avuto dubbi quando, nel 2015, ha deciso di intitolare il “Centro di Educazione e Documentazione Ambientale”, bene confiscato alla camorra, a Pio La Torre.

Come dichiara l’Amministratore Delegato di Agrorinasce, dott. Giovanni Allucci: “la proiezione del docufilm vuole essere non solo un momento di ricordo ma anche di confronto sul tema della criminalità organizzata nelle sue nuove evoluzioni e sul tema della valorizzazione dei beni confiscati alle mafie”.

Soddisfatto anche il Sindaco di S. Maria La Fossa, arch. Nicolino Federico il quale dichiara: “Siamo onorati della visita di Franco La Torre e di Walter Veltroni. Per la nostra comunità il Centro Pio La Torre e l’attività di Agrorinasce sta diventando un riferimento importante per l’opera di riqualificazione del nostro territorio”.

Alla presentazione del docu-film saranno presenti due delegazioni di studenti, in particolare gli alunni del Liceo Scientifico Segrè San Cipriano d’Aversa, accompagnati dal Preside Rosa Lastoria e gli alunni dell’Istituto Guido Carli Casal di Principe accompagnati dal Preside Tommasina Paolella. All’evento saranno presenti, oltre a Walter Veltroni e Franco La Torre, il Presidente di Agrorinasce, Elena Giordano, il Sindaco di S. Maria La Fossa, Nicolino Federico, l’Assessore Regionale Mario Morcone, il Procuratore Capo Santa Maria Capua Vetere Carmine Renzulli, il Presidente del Tribunale di S. Maria CV Gabriella Casella, il Procuratore di Napoli Nord Maria Antonietta Troncone.

About author

You might also like

Primo piano

Caserta Basket Community, tappa nel week end a Casapulla

(Comunicato stampa) -Terzo turno, dopo Lusciano e Maddaloni, per il torneo “Caserta Basket Community” organizzato dal Comitato Provinciale della Federazione Pallacanestro nell’ambito del progetto Game Upi promosso dalla Provincia, grazie

Primo piano

Cervino. Attesa per il presepe vivente, in scena il 30 dicembre

(Comunicato stampa) -Cervino riporta alla luce la Betlemme di duemila anni fa: in scena la prima edizione del Presepe Vivente, promosso e organizzato dall’Associazione “CerMes For Arte e Cultura”, nella

Primo piano

Reggia di Caserta, due le aperture straordinarie di agosto

Luigi Fusco – Continuano le iniziative alla Reggia di Caserta anche per il mese di agosto. Previste per l’occasione ben due aperture straordinarie: il 15 e il 26.A Ferragosto, che