Ospedale Caserta. Premio Anna Maria De Sipio all’Oncologia

Ospedale Caserta. Premio Anna Maria De Sipio all’Oncologia

Claudio Sacco

 – Un altro prestigioso premio si va ad aggiungere ai riconoscimenti attribuiti all’AORN di Caserta, Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale “Sant’Anna e San Sebastiano”. L’Unità operativa complessa di Oncologia, diretta dal dottor Giovanni Pietro Ianniello, ha ricevuto il premio “Anna Maria De Sipio” 2019 dedicato proprio all’oncologia. La motivazione è particolarmente significativa: “Per l’impegno nell’attività assistenziale e la dedizione nella cura e la tutela della dignità del paziente oncologico”. Ha ritirato l’ambìto riconoscimento durante una cerimonia pubblica il dottor Luigi De Lucia, dirigente medico del reparto casertano di Oncologia.

Va sottolineato che il premio “Anna Maria De Sipio” viene attribuito dall’associazione “Ferdinando Palasciano” di Capua, celebre sodalizio impegnato nella scienza, nella storia della medicina e nella solidarietà. E va aggiunto che proprio al grande medico Palasciano, uomo di spiccata professionalità e di eccezionale spirito umanitario, è dedicata la strada di accesso che conduce all’AORN di Caserta.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8277 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Da Tokyo ad Alvignano per andare a scuola di mozzarella

(Maria Beatrice Crisci) – Tappa ad Alvignano, nell’Alto Casertano, per un gruppo di giovani agenti di commercio provenienti da Tokyo, appartenenti a una prestigiosa società di distribuzione giapponese che dal

Salute 0 Comments

Il fico di San Pietro, un dolce fiore da gustare come un frutto

Marcellino Monda – Lo sapevate che noi mangiamo non già i frutti dell’albero di fico, ma i fiori? Le piante di fico si distinguono in esemplari femmine ed esemplari maschi;

Cultura 0 Comments

Anils, all’Università Parhenope il convegno nazionale 2020

Si è concluso ieri l’interessantissima due giorni di convegno nazionale ANILS 2020. L’Associazione Nazionale Insegnanti Lingue Straniere ha scelto la prestigiosa sede dell’Università degli Studi “Parthenope” con il Dipartimento di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply