Palazzo delle Arti, Capodrise Contemporanea va in streaming

Palazzo delle Arti, Capodrise Contemporanea va in streaming

Venerdì 27 novembre alle ore 19, nell’ambito della rassegna Capodrise Contemporanea, il Palazzo delle Arti di Capodrise ospiterà l’evento online “Silenzi ed altri luoghi” un incontro con il paesologo Franco Arminio e il fotografo Salvatore Di Vilio, interviene il giornalista Roberto Russo conduce l’incontro Michelangelo Giovinale direttore artistico del Palazzo delle Arti. L’evento online sarà liberamente visionabile sulla pagina Facebook del Palazzo delle Arti di Capodrise www.facebook.com/PalazzoDelleArtiCapodrise

Un dialogo fra poesia e fotografia, attraversando luoghi, storie di silenzi, borghi dimenticati, tradizioni millenarie e riti che oggi stentano a sopravvivere nel frenetico e caotico rapporto con le grandi città.
Franco Arminio, poeta, “paesologo”, scrittore di fama internazionale e Salvatore di Vilio fotografo, nelle loro rispettive ricerche, hanno posto sempre l’accento sul valore antropologico dei luoghi marginali, sulla formidabile forza che ancora conservano e su quel patrimonio di civiltà che sembra non interessare più nessuno.
Saranno pungolati, da Michelangelo Giovinale direttore artistico di Capodrise Contemporanea e Roberto Russo, giornalista e capo redattore del Corriere del Mezzogiorno.
In questo periodo di grande sofferenza sociale – dichiara il sindaco Angelo Crescente – ci sembrava più che giusto non limitare la fruizione degli appuntamemti culturali, anzi, leniscono il trauma che ci impone questo distanziamento sociale.
Il silenzio al centro dell’incontro, tema di cui Arminio e Di Vilio da decenni indagano rispettivamente il significato, fra poesia e fotografia.
Due uomini su linguaggi differenti, ma che, frequentemente, hanno incrociato le loro rispettive ricerche lungo i loro cammini.
Hanno accettato entrambi di buon grado l’invito ad essere presenti a Palazzo delle Arti, anche a porte chiuse e senza publico, per testimoniare con la loro presenza a Capodrise, una personale resistenza alle forti limitazioni che impediscono ogni forma di fruizione culturale.
Accanto ad Arminio e Di Vilio, Giovinale e Russo con il compito di rendere, nel dialogo a quattro voci, ancora più visibile, plateale, quel divario paradossale, inspiegabile, che divide concettualmente le identità rurali dal centro della modernità.
Periferie dimenticate, finite nel degrado e nell’abbandono, metafora quasi sempre di miseria e di povertà e che invece potrebbero ritornare ad essere, interpretando il loro silenzio, la chiave di volta per un nuovo autentico umanesimo di modernità.
La rassegna, tuttora in corso a Palazzo delle Arti, vede fortemente impegnato l’Assessorato alla Cultura, guidato da Luisa d’Angelo e gode del patrocinio della Scabec, Regione Campania.   

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6366 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Editoriale

Ecco il 2020. Da Ondawebtv un’ondata di auguri!

Maria Beatrice Crisci – Inizia il 2020. Ecco OndaWebTv intraprendere il suo settimo anno di attività. La testata è cresciuto, ha preso la sua fisionomia. È giovane, ma non più giovanissima, e ha fatto le sue

Spettacolo

Italiart a Digione, Luca Rossi è protagonista di Transiti Sonori

Pietro Battarra – C’è anche il musicista casertano Luca Rossi alla tredicesima edizione di Italiart. La rassegna si terrà dal 5 al 30 marzo a Dijon (Digione), nel cuore della Borgogna. È questo

Attualità

Giornata ProGrammatica, il cinema cambia la vita e la lingua

Maria Beatrice Crisci – La Giornata ProGrammatica è arrivata alla quinta edizione. L’iniziativa che si celebra oggi è realizzata da Radio3 – “La Lingua Batte” insieme con il Ministero dell’Istruzione, Università

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply