Per il primo masterchef nefrologico protagonisti uno chef, una nefrologa e una nutrizionista

Per il primo masterchef nefrologico protagonisti uno chef, una nefrologa e una nutrizionista

(Beatrice Crisci)    Uno chef, una nefrologa e una nutrizionista hanno dato vita al primo corso teorico pratico sull’alimentazione ipoproteica. L’evento, patrocinato dall’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta, si è tenuto presso l’Istituto Alberghiero “G. Ferraris” a Centurano.

Protagonisti di questo masterchef nefrologico sono stati lo chef Antonio Piselli, esperto di cucina di cibi aproteici, il direttore dell’Unità di Nefrologia e Dialisi del nosocomio casertano Ludovica d’Apice e la nutrizionista Pina Chirico. Sostanziale la collaborazione della preside Antonietta Tarantino.

Il paziente con insufficienza renale cronica presenta alterazioni metaboliche e fattori di rischio cardiovascolari che sono influenzati dalla dieta. “Ma spesso i pazienti si lamentano della scarsa appetibilità e della difficoltà di cottura dei prodotti aproteici” ha dichiarato la dottoressa D’Apice, il cui intento con questa iniziativa era proprio quello di favorire l’aderenza alla dieta, mostrando ai pazienti come preparare pietanze saporite, rendendo gustoso anche il cibo aproteico.

Le recenti linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità affermano che è possibile un rallentamento della progressione della patologia nefrologica con una dieta a basso contenuto di proteine. Purtroppo la compliance del paziente alla dieta è una condizione da cui non si può prescindere.

@beatricecriscibe

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8699 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Quando Capua giocava in difesa, bonificati i fossati della città

Luigi Fusco – È stata effettuata la bonifica dei fossati della città di Capua. Dopo anni, è stata restituita una parte importante e integrante dell’antico sistema di fortificazioni del centro

Attualità 0 Comments

Anfiteatro Campano, Carditello, Reggia di Caserta. Finanziati

Maria Beatrice Crisci – Buone notizie per alcuni dei maggiori attrattori culturali della provincia di Caserta. La deputata del Pd Camilla Sgambato ha, infatti, annunciato l’arrivo di finanziamenti con una

Attualità 0 Comments

Grassia, un uomo solo al comando del turismo campano

“Con Grassia abbiamo avviato un percorso importante che continuerà con il presidente della Regione Vincenzo De Luca e con l’assessore regionale al Turismo Corrado Matera, per immaginare una nuova programmazione

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply