Piano del personale, le nuove assunzioni al Comune di Caserta

Piano del personale, le nuove assunzioni al Comune di Caserta

-La Giunta Comunale, su proposta dell’assessora al Personale e alla Riorganizzazione Uffici e Servizi Annamaria Sadutto, ha approvato la delibera relativa al Piano dei fabbisogni di personale per il triennio 2022/2024. L’obiettivo è ottimizzare l’impiego delle risorse pubbliche disponibili e perseguire obiettivi di performance organizzativa, efficienza, economicità e qualità dei servizi ai cittadini.

Il Piano è stato redatto innanzitutto per venire incontro alle più urgenti esigenze di riorganizzazione della macchina comunale, al fine di ottimizzarne il funzionamento, a partire dalla necessità di procedere alla copertura dei posti vacanti delle posizioni dirigenziali per la reggenza e la direzione del Settore dell’Area tecnica e del Settore dell’Area finanziaria. E’ inoltre emersa l’esigenza di adeguamento dell’attuale organizzazione mediante una graduale e razionale distribuzione dei compiti e delle funzioni in capo alle strutture di massima dimensione, anche attraverso l’istituzione di un nuovo settore nell’area tecnica per la gestione delle materie ambientali e del territorio. 

Nell’ampia relazione allegata al provvedimento, redatta dal dirigente del settore, si rileva, inoltre, che il Comune di Caserta conferma la condizione di virtuosità accertata con i dati relativi al triennio 2017/2019, in quanto rientra tra gli enti che registrano un valore spesa personale / entrate correnti inferiore al “valore soglia più basso”, la cosiddetta “soglia di virtuosità”. E ciò ha permesso di procedere alla determinazione delle capacità assunzionali da utilizzare nel quinquennio 2020/2024

Sono state quindi individuate le unità di personale da assumere per la copertura dei posti vacanti in dotazione organica, strettamente necessarie a garantire la massima funzionalità dei servizi e che meglio rispondono alle esigenze dell’Ente per la realizzazione dei piani e dei programmi dell’Amministrazione comunale: 42 le assunzioni previste nel corso del 2022, incluse due posizioni dirigenziali, 7 nel 2023, di cui un dirigente, 9 unità nel 2024. 

“E’ un piano importante – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – che segna una svolta nella gestione amministrativa e nella riorganizzazione della macchina comunale che. a regime, raggiungerà gli standard di efficienza cui abbiamo puntato da tempo. Ma ciò sarà possibile soltanto grazie al percorso di razionalizzazione complessiva dell’organico e della spesa dell’Ente avviato nei cinque anni precedenti. Mi preme ringraziare i dipendenti che, nonostante numerose difficoltà oggettive, hanno continuato a svolgere il proprio compito con professionalità, compensando con la loro abnegazione, le evidenti carenze di personale. Dopo vent’anni si tornerà ad assumere al Comune di Caserta. E presto potremo contare su una macchina amministrativa più forte ed efficace, pronta ad offrire servizi migliori ai cittadini. Ovviamente punteremo innanzitutto a rinforzare il settore tecnico e quello finanziario, per portare a termine celermente la pianificazione degli anni scorsi, dai Pics al Bando delle Periferie e, contestualmente, per affrontare le sfide di progettazione che ci attendono con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”. 

“Era necessario implementare, nel segno dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione amministrativa – ha spiegato l’assessora Annamaria Sadutto – tutte le attività correlate alle linee di indirizzo e ai programmi da realizzare nel prossimo periodo. Ed è questo l’obiettivo prioritario della nostra programmazione sul personale che prevede, anzitutto, il reclutamento di un numero adeguato di specifiche figure professionali che garantisca il potenziamento della macchina amministrativa, a partire dai settori e dagli uffici che sono stati interessati da una forte riduzione di personale negli ultimi anni. Ma non solo. Abbiamo anche completato l’iter per l’assegnazione delle posizioni organizzative e delle responsabilità d’ufficio che i dipendenti meritano per quanto fatto in passato e per il grande impegno che dovranno garantire in futuro. 

Il Piano dei Fabbisogni di Personale per il triennio 2022/24 è stato il frutto del costante e puntuale lavoro del settore risorse umane e della collaborazione con il settore finanziario, i cui dipendenti ringrazio per il grande impegno profuso.  Ho apprezzato molto – ha concluso la Sadutto – il lavoro e il contributo delle organizzazioni sindacali che nella delegazione trattante hanno condiviso la nuova impostazione di collaborazione e discussione”.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8447 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Le Ferrari in pista per l’Unicef

La solidarietà arriva in Ferrari con il Quinto Ritrovo che toccherà anche la città di Caserta. La conferenza stampa si terrà venerdì 23 settembre alle ore 11 presso l’Ente Provinciale

Spettacolo 0 Comments

Monti-Massironi, due donne sul palco con il marito invisibile

Alessandra D’alessandro – Il secondo spettacolo in cartellone al Teatro Comunale di Caserta è ‘Il marito invisibile’ di Edoardo Erba che ne cura anche la regia. Appuntamento venerdì 5 e

La Reggia come fabbrica di arte. Inaugurata Oltre Terrae Motus

(Maria Beatrice Crisci) – «Mi piacerebbe che la Reggia diventasse una fabbrica di arte. Mi piacerebbe invitare artisti che poi lavorassero anche qui dentro. Dunque, la Reggia non solo come

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply