Pop Poetry, al via la prima rassegna di teatro poesia a Caserta

Pop Poetry, al via la prima rassegna di teatro poesia a Caserta

Claudio Sacco

GIOVAN BARTOLO BOTTA - CLAUDIA SALVATOREPrende il via domani 20 febbraio all’Officina Teatro la prima rassegna di teatro poesia a Caserta e si chiama Pop Poetry. Ad idearlo è la giovane poetessa Francesca Saladino che si occupa anche dell’organizzazione. «È una sorta di mini rassegna che nasce come percorso di avvicinamento alla poesia pop contemporanea», racconta Francesca. Il primo appuntamento è in programma per domani alle ore 21. Lo spettacolo che andrà in scena sarà «Otello non si sa che fa», realizzato da Produzioni nostrane -Ultras teatro, scritto, diretto e interpretato da Giovan Bartolo Botta. Con lui la brava attrice Claudia Salvatore.

Francesca Saladino che è la referente casertana insieme con Maria Pia Dell’Omo del collettivo Caspar, al Mattino così presenta laFrancesca Saladino 3 manifestazione: «È la prima rassegna di teatro-poesia a Caserta, e sarà divisa in due parti con due location. Officina Teatro sarà quella invernale nella quale si svolgerà il primo ciclo. In primavera, invece, ci saranno altri incontri che stiamo organizzando. Fino a giungere al Pop Poetry Festival che si terrà allo Smav di Santa Maria a Vico a fine settembre e che vedrà la partecipazione di molti poeti ospiti».

Prossimi appuntamenti della rassegna «Pop Poetry? «Il 12 e il 27 marzo. A ospitarli sempre l’Officina Teatro. Protagonisti, per ciascun incontro, due poeti. Vittorio Zollo, beneventano, nel primo proporrà lo spettacolo «Ruralità, vita di paese e polverizzazione del super-io». Quindi, Matteo Di Genova, aquilano con lo spettacolo «Dixit», compreso di slam poetry.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6654 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo

Airc, al Don Bosco di Caserta il duo Rea-Servillo canta Napoli

Maria Beatrice Crisci  (ph copertina Pino Attanasio)  – Danilo Rea e Peppe Servillo per Airc. Lunedì 24 settembre alle ore  20,30 i due straordinari artisti, eccellenze del panorama culturale italiano, porteranno

Primo piano

Trattamento dell’epatite C, un premio all’Ospedale di Caserta

Claudio Sacco – “Modello di interazione tra centro clinico specialistico e territorio per la eradicazione di Hcv dalla popolazione di tossicodipendenti”: con questo progetto l’unità di Malattie Infettive e Tropicali

Attualità

Spiritualità e solidarietà, rito di Natale all’Ospedale di Caserta

Maria Beatrice Crisci – Come da tradizione anche quest’anno la Cappella dell’Ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta ha ospitato la celebrazione della Santa Messa dedicata ai dipendenti del nosocomio.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply