Primo Maggio. Aperti l’Anfiteatro e il Museo archeologico

Primo Maggio. Aperti l’Anfiteatro e il Museo archeologico

Redazione -Domani primo maggio in occasione della Festa dei Lavoratori i luoghi della cultura saranno aperti così come proposto dal Ministero della Cultura, con consueti costi e modalità. A farlo sapere è la Direzione regionale Musei della Campania unitamente alla Direzione dell’Anfiteatro campano e del Museo archeologico nazionale dell’antica Capua di Santa Maria Capua Vetere. I visitatori potranno aderire a questa apertura festiva accedendo, dalle 9 alle 18:30, con un biglietto unico, all’Anfiteatro repubblicano, all’Anfiteatro romano, al Museo dei gladiatori e al Museo archeologico nazionale dell’antica Capuadi Santa Maria Capua Vetere. Un giorno di festa da trascorrere immersi nella bellezza e nella storia, sperimentando nuove forme di valorizzazione e di comunicazione del patrimonio culturale, avvolti in una dimensione conoscitiva ed esplorativa che promuova e sostenga gli interventi di conservazione del patrimonio culturale in atto. La Direzione dell’Anfiteatro Campano e del MAAC sottolinea come la fruizione trasversale, aperta e dinamica, testimoni le trasformazioni nel tempo, e pertanto sia sua ferma intenzione potenziarel’accessibilità da parte di tutti e della comunità educante nei confronti dei monumenti destinati ai ludi gladiatori e dei reperti custoditi e conservati nelle sale museali, attraverso il processo di identificazione delle comunità e dei visitatori con i luoghi dell’antica Capua.

 MERCOLEDI’ 1° MAGGIO 2024

Anfiteatro campano

Orario di apertura – 9:00/18:30

Museo archeologico nazionale dell’antica Capua

Orario di apertura – 9:00/18:30

Biglietteria: (+39) 338 635 3806 smcv.anfiteatro@artem.org | Le Nuvole (+39) 0812395653 – info@lenuvole.com (Lun-Ven 9.00-17.00)

 

About author

You might also like

Primo piano

Concorso Manichino Tricolore, a Sant’Arpino la prima edizione

Redazione -Nell’ambito della Rassegna Nazionale di Teatro-Scuola PulciNellaMente sabato 8 luglio a Sant’Arpino si svolgerà lo Spettacolo-Concorso “Sulle ali della Moda” a cura della Stilista Daniela Mascia. Nell’ambito della kermesse

Primo piano

Gennaro santo contemporaneo, così lo vede Walter Pascarella

Enzo Battarra – Opere di Walter Pascarella –San Gennaro è Napoli. La sua immagine è simbolo di una città e di un intero territorio. Il 19 settembre si celebra la

Editoriale

Notte di San Lorenzo, è il cielo che piange lacrime di desideri

Augusto Ferraiuolo -La prima cosa a cui pensiamo nel parlare di San Lorenzo non è la sua agiografia o rituali eventualmente connessi alla sua figura. Pensiamo alla notte, e alle