Real Sito di Carditello, al via le aperture straordinarie

Real Sito di Carditello, al via le aperture straordinarie

(Maria Beatrice Crisci) – “Siamo soddisfatti della possibilità di riprendere il ciclo delle riaperture che si era interrotto con i lavori. Per il 2017 stiamo programmando diverse attività con tutti gli aderenti al Forum”. Così Raffaele Zito portavoce di Agenda 21 commentando le aperture straordinarie del Real Sito di Carditello, in programma a partire da domani 8 gennaio. La Fondazione Real Sito di Carditello, di concerto con l’Associazione Agenda 21, proporrà, infatti, una serie di aperture straordinarie gratuite della piccola Reggia. Aperture che permetteranno di far conoscere al pubblico l’edificio neoclassico realizzato nel 1744 dall’architetto Francesco Collencini, allievo di Luigi Vanvitelli.

Immersa nella campagna casertana, la reggia borbonica era destinata allo svago, all’arte venatoria, all’allevamento e all’agricoltura. Dopo essere stato chiuso ai visitatori per lungo tempo, il sito è oggi al centro di un ampio progetto di tutela e di valorizzazione, che comprende anche la riqualificazione dell’area circostante.

Il percorso si articolerà negli ambienti al primo piano dell’edificio centrale e negli spazi esterni, tra i quali l’ippodromo con il piccolo tempio a pianta centrale da cui il re ammirava le esibizioni.

Nelle parole del Presidente della Fondazione, Luigi Nicolais: “Le riaperture testimoniano la ferma volontà di tenere aperto il sito, nell’attesa dei nuovi lavori di restauro e altri eventi straordinari sono in programma”. Per Angela Tecce, Direttore della Fondazione, le aperture straordinarie, realizzate con la collaborazione di Agenda 21, segnano una continuità con la storia recente del sito, caratterizzata da una costante cura, a opera dei numerosi volontari delle associazioni attive sul territorio. Ecco il programma delle aperture, oltre a quella di domani 8 gennaio: tutte le domeniche di gennaio, febbraio e marzo, dalle 10 alle 12. Prenotazioni: mail agenda21carditello@gmail.com tel. 3337847542

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7467 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Vita a San Leucio al tempo del Codice, una esperienza teatrale

Maria Beatrice Crisci -«Il sogno Reale e i Borbone di Napoli. Vita a San Leucio al tempo del Codice». Non una classica visita guidata, ma un’esperienza teatrale al Real Sito

Primo piano 0 Comments

Summer Concert, chitarra e fisarmonica a Piedimonte Matese

Claudio Sacco – Fa tappa a Piedimonte Matese presso il Chiostro di San Domenico la rassegna Summer Concert, escursioni musicali nei luoghi d’arte di Terra di Lavoro. Itinerari per orecchie e occhi

Spettacolo 0 Comments

Dall’Arena allo schermo, all’Anfiteatro c’è Il Cittadino illustre

Maria Beatrice Crisci – Continuano gli appuntamenti nello splendido e suggestivo scenario dell’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere nell’ambito della rassegna “Dall’Arena allo schermo” diretta da Francesco Massarelli. Mercoledì

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply