Reggia di Caserta. Più visitatori a luglio. Felicori: Dati importanti per il monumento

Reggia di Caserta. Più visitatori a luglio. Felicori: Dati importanti per il monumento

(Redazione) – “Anche a luglio dati importanti per la Reggia mentre mi colpisce e mi commuove l’atmosfera di fiducia che c’è in città sul futuro del nostro complesso monumentale e di Caserta”.  Così in un post su facebook il direttore della Reggia Mauro Felicori che da buon comunicatore non ha fatto mancare il suo commento. Dunque, il monumento vanvitelliano risulta essere sempre più meta preferita dai turisti. La #curaFelicori continua a funzionare e l’immagine in positivo della Reggia attira sempre di più turisti. A dimostrazione la nota diffusa oggi dall’ufficio comunicazione della Reggia: “Sensibile incremento delle presenze alla Reggia a luglio del 2016 rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. 54.304 i visitatori nel mese appena concluso contro i 34.151 del 2015 con un +59 per cento. Anche gli incassi fanno registrare un notevole incremento con quasi 340 mila euro (+61 per cento) rispetto ai circa 210 mila euro del luglio 2015. Risulta più che positivo il bilancio del primo semestre dell’anno in cui si registra un consistente aumento, sia delle presenze (+ 30 per cento) che degli introiti (48,67 per cento)”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7143 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Andrea Vinciguerra, il condottiero capuano nel nome dell’arte

Enzo Battarra – Per lui era la «città delle madri». Capua è stata la sua passione, la città che ha declinato in tutti i suoi aspetti: politici, storici, sociali e

Cultura

Le avventure di Tobi, i musicisti baby dell’Accademia Yamaha

Maria Beatrice Crisci – «Dopo il successo delle due giornate Porte Aperte siamo sempre più convinti della valenza culturale e formativa del metodo didattico Yamaha». Così la direttrice dell’Accademia musicale

Economia

Confindustria Giovani e Anci lanciano Impresarte per valorizzare i beni culturali campani

(Mario Caldara)        Ormai la questione dei beni culturali italiani non valorizzati è una cantilena così vecchia (ma, purtroppo, attuale) che non si ricorda neanche quando abbia effettivamente cominciato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply