Reggia. Fontana della Margherita, il restauro è concluso

Reggia. Fontana della Margherita, il restauro è concluso

Conclusi i lavori di restauro della Fontana Margherita. L’ ingresso alla via d’acqua del Museo verde della Reggia di Caserta è stato restaurato, per la componente vegetale, grazie alla sponsorizzazione di DoDo, da sempre impegnato in progetti ecosostenibili e in difesa della natura, e della Gioielleria della famiglia Iannicelli.

L’Istituto museale sta portando avanti un’intensa attività di iniziative di conservazione e tutela del patrimonio, fondate sulla conoscenza di fonti bibliografiche e di archivio e su indagini dirette sulla materia costitutiva dei beni allo scopo di recuperare, dove possibile, la configurazione originaria delle diverse componenti.

La Fontana Margherita apre la lunga sequenza di fontane della Reggia di Caserta che conduce alla Cascata e rappresenta uno snodo importante, anche per l’accoglienza, nel Parco Reale. L’intervento finanziato da Dodo, la gioielleria Iannicelli e i suoi titolari – ambasciatori del brand in Campania – ha contribuito all’attività in corso per il recupero dell’area e a una nuova rilettura dell’aspetto complessivo eliminando i fattori di degrado esistenti e rinnovando la vegetazione compromessa e le fioriture.

Il progetto arboreo è stato concepito per garantire fioriture in diverse stagioni dell’anno delle aiuole, grandi protagoniste del “disegno botanico” intorno alla fontana: piante di Mirto e Cistus per una percezione visiva e olfattiva e esemplari di Coprosma Robusta che tra agosto e settembre si coprono di piccoli fiori bianchi; Chicas, Palme di San Pietro e rose antiche che incorniceranno l’accesso alla via d’acqua del Museo Verde. La vegetazione prativa spontanea dell’aiuola a forma di stella è stata sostituita con esemplari di Cerastium Tomentosum, pianta che dà vita a magnifici tappeti di foglie persistenti e vellutate grigioargentate e a fiori bianchi che sbocciano tra maggio e giugno. La vaseria ospita piante di rosmarino prostrato. Infine, i vialetti in ghiaia sono stati integrati con materiale per ricostituire lo spessore di inerti e la copertura integrale del telo anti radice.

Il restauro della componente architettonica della Fontana Margherita è stato, invece, effettuato con fondi ordinari e grazie al contributo di sponsorizzazione della Panorama Film.

Il recupero dell’area rientra in un’operazione partecipata per la salvaguardia che fa seguito alla volontà di costruire un rapporto pubblico privato a sostegno del percorso di manutenzione programmata avviato dal Museo. La condivisione di progettualità e prospettive e la responsabilità condivisa con il mondo delle imprese, del commercio, del Terzo settore e con la comunità tutta è un punto cardine della gestione del Complesso vanvitelliano.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9692 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Capua la Seconda Roma, il libro a Sant’Angelo in Formis

Luigi Fusco -Venerdì 24 settembre, alle 18.15, presso la Basilica Benedettina di Sant’Angelo in Formis verrà presentato il libro “Capua la Seconda Roma”, a cura di Antonella Tomeo e Mario

Attualità

Coldiretti Caserta, Manuel Lombardi dice stop alle false sagre

Maria Beatrice Crisci  «Non se ne sono mai viste tante. Si può dire che ogni comune e ogni frazione di comune ne ha una. A volte si presentano sotto mentite

Comunicati

Proloco Cesa, l’Asprinum summer porta le Favole in Alberata

-Un tuffo nel mondo delle fiabe per i più piccoli (e non solo) con un percorso itinerante animato dagli attori della compagnia teatrale “La Mansarda dell’Orco”. E’ questo l’obiettivo di