Rosso Vanvitelliano, alla Reggia di Caserta si presenta il libro

Rosso Vanvitelliano, alla Reggia di Caserta si presenta il libro

-Nell’anno delle celebrazioni vanvitelliane, nell’ambito del programma di valorizzazione partecipata promosso dalla Reggia di Caserta, Ali della Mente presenta tre produzioni artistiche quali strumenti di altrettante innovative progettualità integrate per centrare culturalmente tre obiettivi primari nel miglioramento della nostra società: i Monodialoghi di Rosso Vanvitelliano e il Libro digitale per la lotta alla povertà educativa, la Sinfonia della Reggia di Caserta Rosso Vanvitelliano come sensibilizzazione alla sostenibilità ambientale, il Film Rosso Vanvitelliano, nato dall’opera teatrale omonima, per la diffusione internazionale del “Cultural Made in Italy”.

Il 1° luglio alle ore 11:00 presso la Sala Romanelli della Reggia di Caserta si presenterà in esclusiva il Libro Rosso Vanvitelliano con testi teatrali di Patrizio Ranieri Ciu realizzato in collaborazione conRivoluzioni Editoriali S.r.l., giovane start up innovativa, che si fregia dell’intervento scritto del Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano e dell’introduzione del Direttore della Reggia di Caserta Tiziana Maffei.

Le prime 100 copie del libro, in edizione cartacea limitata e numerata, saranno copie d’eccellenza rappresentative dell’evento delle celebrazioni vanvitelliane e consegnate alle massime autorità, dalla Presidenza della Repubblica alle Biblioteche Nazionali con menzione delle sue finalità formative.

Il progetto nasce per incidere sulla formazione dei giovani con la riqualificazione di una etica e di una morale che sia all’altezza dei tempi. I “Monodialoghi” del Libro Rosso Vanvitelliano – trasposizioni teatrali dell’intimità del vissuto di personaggi epocali, pensati per mettere in luce quanto velocemente muti nel tempo il contesto della storia ma non l’evoluzione cosciente del sentimento dell’uomo – sono strumenti essenziali di un nuovo percorso per generare nei giovani una qualificazione delle emozioni da vivere.

Un percorso da realizzarsi nelle scuoleper una costruzione di consapevolezza del sé utile a consolidare inoltre un legame singolare tra territorio, beni culturali e cultura del sentimento grazie all’esclusivo metodo del Libro Digitale.

Elemento portante della progettualità per le scuole è infatti il Libro Digitale, un originale software di studiocreato dal prof. Flavio Quarantotto appositamenteper la nuova Scuola Digitale. Ogni sua pagina è anche multimediale con l’inserimento al suo interno di interfacce video, immagini e musica fruibili a diversa dimensione cui si aggiungono ulteriori servizi esterni ed interni.

About author

You might also like

Primo piano

Storia di Filomena sfigurata dall’ex. Il suo appello: Denunciate

Tiziana Barrella -“Sono nata per la prima volta 11 anni fa, il 28 maggio sarà il mio compleanno perché è da quel giorno che sono rinata”. Lo dichiara Filomena Lamberti, la

Primo piano

Guide naturalistiche, c’è il corso all’oasi Wwf di San Silvestro

Maria Beatrice Crisci – Inizia oggi lunedì 10 gennaio il corso per guida naturalistica del Wwf all’Oasi del Bosco di San Silvestro. Ospite d’eccezione per questa prima lezione sarà il

Primo piano

SLA, più interazione tra organizzazioni. Convegno a Carinola

Claudio Sacco  per OndaWebTv.it – Sabato 10 giugno, dalle ore 8.30 alle 19, a Carinola, nel Casertano, si terrà il Corso di aggiornamento “Sclerosi Laterale Amiotrofica: scenari attuali e orizzonti futuri”.