Sant’Agata dei Goti,il Natale è con i Vocal Dreamers

Sant’Agata dei Goti,il Natale è con i Vocal Dreamers

-La magia del Natale avvolge Sant’Agata dei Goti, uno dei borghi più belli d’Italia, grazie alle iniziative ideate dai commercianti e inserite nel cartellone “Natale al Borgo”, in collaborazione con Roberto D’Agnese per Omast Eventi. I portoni e i cortili del centro storico si apriranno per svelare e raccontare segreti e meraviglie, attraverso i sapori, i suoni, i colori e i profumi di uno dei borghi più belli d’Italia. Un cartellone ricco di arte in un’atmosfera unica che proseguirà oggi con il coro gospel Vocal Dreamers e la diretta live con Radio Punto Zero; il 18 dicembre la Wizdom Drum Band, mentre il giorno 19 dicembre le vie del centro storico saranno circondate dal suono magico degli zampognari. Il 21 dicembre spettacoli con artisti di strada. In tutte le date, compreso 20, 21, 22 dicembre, si terranno i mercatini di Natale.

Suggestioni, profumi e sapori della tradizione e tutti i colori del Natale accenderanno stradine e vicoletti abitati da botteghe artigianali e negozi retrò del centro storico di Sant’Agata dei Goti. Per diverse settimane, nei weekend e nei giorni di festa, nel centro storico troveranno spazio stand enogastronomici, allestiti esclusivamente in occasione della Festa dell’Olio, botteghe e vino locale per accogliere gli avventori, durante le manifestazioni artistiche in programma. Per informazioni è possibile collegarsi alla pagina Facebook dei commercianti di Sant’Agata dei Goti “Arti e mestieri al Borgo”.

Il nostro unico obiettivo è quello di promuovere e valorizzare i nostri punti di forza turistici, legati alle bellezze paesaggistiche, all’arte, ma anche alle produzioni locali – afferma Alessandro Mauro, delegato del GAL Taburno per il Comune di Sant’Agata de’ Goti – in una logica unitaria e sinergica di turismo culturale, enogastronomico e religioso, che diventa un elemento sempre più strategico”. “Abbiamo la fortuna di avere un centro storico fantastico e suggestivo, invidiato da tutta Italia – afferma Giovanni Pollastro, assessore al Centro storico, cultura e turismo – uno dei borghi più bell’Italia e set cinematografico di tantissimi film. L’offerta natalizia darà la possibilità di vivere giornate uniche per tutte le famiglie. Possiamo dire che la bellezza e l’importanza storica del nostro borgo sarà sicuramente il valore aggiunto”. “Il nostro fantastico borgo – afferma il sindaco Riccio – ha bisogno di eventi che lo valorizzino appieno. La programmazione natalizia siamo sicuri, grazie anche all’affermarsi di queste manifestazioni, sarà per Sant’Agata, volano di sviluppo del territorio”.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8422 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Presepi multietnici e miracoli, il Bambin Gesù parlò al moro

Luigi Fusco – Nei tradizionali presepi napoletani, da quelli della Certosa di San Martino alla raccolta della Reggia di Caserta, notevole è il numero dei mori introdotti nelle loro tipologie

Primo piano 0 Comments

Commercialisti. A Caserta il seminario sul bilancio d’esercizio e i nuovi principi Oic

“La riforma dei bilanci d’esercizio ha una portata rilevante e richiederà tempo per essere adeguatamente assimilata dai professionisti. Occorre attrezzarsi per gestire la prima adozione in modo adeguato ed evitare

Primo piano 0 Comments

Vittorio Messina da Nicola Pedana, quel certo senso infinito

(Maria Beatrice Crisci) – «In un certo senso infinito» è il titolo della mostra di Vittorio Messina che sarà inaugurata sabato 25 marzo alle ore 19 presso la sede di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply