Scètate: il buongiorno musicale del Trianon Viviani è sul web

Scètate: il buongiorno musicale del Trianon Viviani è sul web

Alessandra D’alessandro

-Il buongiorno musicale quotidiano del Trianon Viviani “Scètate” prende il via domani giovedì 20 maggio alle ore 8. Scètate è il nuovo appuntamento musicale con il grande repertorio conservato dall’archivio storico della canzone napoletana (Ascn) della Rai. Questa striscia giornaliera, in straming gratuito, è dedicata da Marisa Laurito, direttore artistico del Trianon Viviani, a tutti gli appassionati ed è pubblicata sul web del sito istituzionale del teatro della canzone napoletana: teatrotrianon.org/webtv.

«Cosa c’è di meglio che affacciarsi a un nuovo giorno iniziandolo con una nostra melodiosa canzone e magari sorseggiando un buon caffè?» spiega il direttore artistico. Frutto dell’accordo di collaborazione tra la fondazione Trianon Viviani e Rai Campania in particolare del centro di produzione tv della Rai di Napoli, l’appuntamento prevede una clip musicale quotidiana, della durata media di quattro minuti, curata dall’Ascn. In ognuna, utilizzando i documenti audiovisivi dell’Archivio storico, Gino Aveta, autore di programmi radiotelevisivi, organizzatore musicale e giornalista, introdurrà all’ascolto di una canzone eseguita da un grande interprete. La programmazione fino alla fine del mese proporrà i brani più famosi dedicati a maggio. Giovedì 20 si parte con un grande classico, Era de maggio, di Salvatore Di Giacomo e Mario Pasquale Costa, nell’intensa interpretazione di Angela Luce. Nei giorni successivi si potranno ascoltare, tra gli altri, Renzo Arbore, Sergio Bruni, Vittorio De Sica, Aurelio Fierro, Carlo Missaglia, Pino Daniele Opera, Franco Ricci, Giacomo Rondinella, Alan Sorrenti, Mario Trevi e Claudio Villa.

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 305 posts

Alessandra D'alessandro - Pubblicista. Laurea triennale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Attualità

Medicina di genere, ne parla la commissione Pari Opportunità

Redazione – Giovedì 12 gennaio alle ore 15 nella sala consiliare del Comune di Caserta il convegno “Medicina di Genere. Medicina di precisione”. L’evento è organizzato dalla commissione Pari Opportunità

Cultura

L’appello di Francesco de Core, occorre più cultura nei giornali

Maria Beatrice Crisci – “Il giornalismo deve aprirsi ai nuovi mondi e deve contaminarsi. I giornalisti devono aumentare la qualità della loro scrittura, così come i collaboratori, siano scrittori, filosofi o

Primo piano

Mercato del Lavoro. Palmeri: c’è bisogno di rinnovamento

Maria Beatrice Crisci – “Noi dobbiamo cercare di creare un modello di sviluppo che metta insieme la competitività e l’inclusione sociale e questo lo facciamo anche attraverso i centri per