Seducente la “Carmen”. Week-end con il Balletto del Sud

Seducente la “Carmen”. Week-end con il Balletto del Sud

(Redazione) – Arriva sul palco del Teatro Comunale di Caserta il Balletto del Sud. Da venerdì 18 a domenica 20 novembre la compagnia, diretta dal coreografo Fredy Franzutti, sarà in scena con “Carmen” da un racconto di Prosper Mérimée, musiche di Georges Bizet, Emmanuel Chabrier, Isaac Albeniz, Jules Massenet. Solisti e corpo di ballo del Balletto del Sud, coreografie di Fredy Franzutti.

“Carmen”, balletto in due atti di Fredy Franzutti, è una delle produzioni di maggior successo della compagnia “Balletto del Sud”, oggi una delle più apprezzate nel panorama nazionale. In una versione della celeberrima eroina di Prosper Mérimée si esalta il carattere della bellezza medusea, che seduce il pubblico di sempre anche grazie alla popolarissima musica di Georges Bizet al quale testo dedicò un’opera lirica.

Carmen è ambientata (nel testo e nella versione musicale) in una Spagna letta da un punto di vista non autoctono, ovvero da autori che ne colorano la componente esotica aumentando il fascino delle caratteristiche tipiche della tradizione popolare di una terra che fu crocevia di popoli e culture.

Alle musiche di Bizet si affiancano opere di altri autori (Albéniz, Chabrier e Massenet) che guardano nella stessa maniera il paese e il popolo spagnolo dalla raffinatissima Parigi.

schermata-2016-11-14-alle-12-50-29

Il modo in cui i personaggi vivono elementi come il fato, il destino avverso, la superstizione, la passione, il tradimento, la gelosia fino all’omicidio d’onore  è tutt’ora invariato in produzioni teatrali o cinematografiche contemporanee a cui la coreografia fa riferimento.

La Carmen di Fredy Franzutti ha avuto circa 90 repliche nei più prestigiosi teatri e festival italiani, come il Teatro Antico di Taormina, il Festival della Versiliana e l’inaugurazione del Teatro Grande di Pompei. Nel 2010 entra nel repertorio del Teatro dell’Opera di Tirana. Con Carmen Fredy Franzutti riceve il prestigioso “Premio Internazionale Carlo Alberto Cappelli 2016”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8420 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Oasi Bosco San Silvestro, week end all’insegna di Halloween

Alessandra D’alessandro -Weekend a tema Halloween all’Oasi Bosco di San Silvestro con due appuntamenti sabato 30 ottobre e domenica 31 ottobre.  Sabato, alle ore 10, si terrà la “Halloween treasure

Attualità 0 Comments

Progettazione partecipata, Reggia aperta a proposte esterne

Luigi Fusco – È stato pubblicato l’avviso relativo alla manifestazione di interesse per eventuali proposte di valorizzazione partecipata per il plesso monumentale della Reggia di Caserta, le cui attività di

Spettacolo 0 Comments

Moni Ovadia, un cabaret yiddish con un gusto “asprinio”

(Maria Beatrice Crisci) – “Cabaret yiddish”: questo il titolo dello spettacolo che Moni Ovadia ha portato in scena al Teatro Comunale di Caserta lunedì sera. Autore, attore e regista impegnato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply