Si va in Ri-Creazione, alternanza scuola-lavoro alla Reggia

Si va in Ri-Creazione, alternanza scuola-lavoro alla Reggia

(Beatrice Crisci) – E’ giunta l’ora della “Ri-Creazione”. Questo il titolo dei percorsi di alternanza scuola-lavoro che vedranno coinvolta la Reggia di Caserta, il cui Ufficio Servizi Educativi ha accolto la richiesta di dieci Istituti di istruzione superiore. Stamattina la presentazione dei progetti nel Teatro di Corte del Palazzo Reale. Sono intervenuti il direttore Mauro Felicori, la parlamentare Camilla Sgambato, componente della commissione Cultura e istruzione della Camera dei Deputati, e i dirigenti delle scuole aderenti con delegazioni di insegnanti e studenti.

Con la nuova legge di riforma n° 107/15 c’è l’obbligo di alternanza scuola-lavoro per tutti gli alunni nell’ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado. Gli Istituti con cui è stata stipulata una convenzione sono l’ISIS Terra di Lavoro di Caserta, in cui coesistono gli indirizzi di liceo, tecnico e professionale, il liceo E. Segrè di San Cipriano d’Aversa, il liceo Salesiani Sacro Cuore di Maria di Caserta, l’ISIS Maiorana Bachelet di Santa Maria a Vico, il liceo scientifico A. Diaz di Caserta, il liceo linguistico di Maddaloni, l’istituto tecnico M. Buonarroti di Caserta, l’ISIS Amaldi Nevio di Santa Maria Capua Vetere, il liceo A. Manzoni di Caserta e il liceo E. Torricelli di Somma Vesuviana.

Per rispondere a questa importante esigenza del mondo della formazione e per offrire un valido servizio al territorio sono stati elaborati dei progetti coinvolgendo tutte le aeree operative, dai laboratori di restauro dei beni archivistici, librari e beni storici artistici, all’area tutela parco e giardino inglese, all’archivio storico, alla biblioteca palatina, fino all’area delle risorse umane e all’area bilancio e ragioneria.

Sono inoltre partner in alcuni progetti il WWF che gestisce l’oasi del Real Sito di San Silvestro, il CREA – Centro di ricerca del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria – e il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Il Salotto a Teatro con Isa Danieli e Lello Arena

(Luigi D’Ambra) – Isa Danieli e Lello Arena saranno gli ospiti del prossimo appuntamento de “Il Salotto a Teatro” ideato e condotto dalla giornalista Maria Beatrice Crisci. L’incontro è in

Attualità 0 Comments

La Campania parla con i fiori, boom di vendite agli inizi 2021

– La produzione florovivaistica della Campania tira un sospiro di sollievo. Dopo un 2020 da dimenticare, una crisi pandemica che ha fatto sentire il suo peso anche sulla produzione e

Attualità 0 Comments

Ciambriello, garante dei detenuti visita l’istituto sammaritano

Claudio Sacco – Continua il tour negli istituti penitenziari campani del garante dei detenuti Samuele Ciambriello. Ieri tappa presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, dove sono ristretti

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply