Sisma. La catena di solidarietà in tutta Terra di Lavoro

Sisma. La catena di solidarietà in tutta Terra di Lavoro

(Redazione) – Il tragico terremoto occorso nell’Italia Centrale ha determinato un meccanismo di solidarietà in tutta Italia, espresso attraverso tutte le forme. Tutti possono donare 2 euro inviando un sms o effettuando una telefonata da rete fissa al numero 45500. In tema di solidarietà Terra di Lavoro non è da meno, a partire proprio da Caserta, che sta dimostrando di avere un grande cuore.

Come già riferito da OndaWebTv sono stati i Giovani Democratici del Capoluogo a mobilitarsi per raccogliere beni di prima necessità e inviarli alle popolazioni colpite dal sisma, reperendo soprattutto cibo in scatola, vestiti e tessili nuovi, prodotti per l’igiene personale e coperte. La raccolta sta continuando anche oggi dalle 9.30 alle 13 e dalle 16 alle 20 in via Giotto 28, interno 5010.

Contemporaneamente si attivava anche LabDem a livello nazionale e casertano, aprendo un conto presso la Banca Monte dei Paschi di Siena, il cui iban é
IT42X0103003263000000153087 e al quale possono inviarsi donazioni di qualunque entità che saranno interamente devolute a sostegno.

Si è già riferito anche del comunicato stampa del sindaco di Caserta Carlo Marino che ha annunciato che l’Amministrazione aveva subito messo a disposizione della Direzione Regionale della Protezione Civile il proprio Nucleo, che nelle ore successive sarebbe partito alla volta delle zone colpite dal sisma, per allestire un campo base per 500 persone.

Altri enti e organismi presenti nel capoluogo hanno comunicato il loro impegno. L’Ordine degli Architetti della provincia di Caserta si è prontamente allertato con il suo gruppo di volontari del Presidio provinciale che, all’interno del Coordinamento della Campania, hanno messo a disposizione, nelle fasi immediatamente successive all’emergenza, le loro competenze per la verifica degli edifici ed assicurare l’agibilità degli stessi.

Il Centro Servizi per il Volontariato Assovoce è intervenuto per ricordare necessario agire nel rispetto di competenze e specifiche responsabilità affinché la buona volontà di questi momenti non venga dispersa. E’ possibile partire volontari solo se già iscritti ad associazioni di protezione civile. C’è un’emergenza sangue, a Caserta l’AVIS (numero di telefono 0823 352500) ha organizzato donazioni straordinarie: il 24 agosto presso il Centro Commerciale Campania dalle ore 16.30 alle 20.30, il 25 agosto di fronte al Comune di Alife dalle 16.30 alle 19, il 26 agosto a Castel Volturno dalle 8 alle 12 davanti al Municipio, il 27 agosto al Centro Commerciale Campania dalle 16.30 alle 20.30 e a Cellole in piazza Aldo Moro dalle 21,30 alle 24.

Ma altre iniziative provengono da tanti centri di Terra di Lavoro. L’Amministrazione Comunale di Casagiove ha intrapreso iniziative per raccogliere fondi da inviare alle popolazioni colpite.

Il sindaco di Parete Gino Pellegrino ha annunciato su Facebook che è iniziata la raccolta di beni di prima necessità e indumenti per i terremotati con tre punti di raccolta: presso la sede della protezione civile al Comune, nella sala polifunzionale di piazza Berlinguer e presso la Stazione dei Carabinieri di Parete. La consegna dei beni deve essere fatta entro sabato a mezzogiorno perché bisogna attivarsi subito con il trasporto.

Anche l’associazione di Protezione Civile “Volturnia Civitas” di Capua, di concerto con la autorità municipali competenti, in collaborazione con i colleghi dell’associazione Sos Radiosoccorso, gli scout del gruppo Capua, sta organizzando una raccolta di beni.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7171 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Canale TV

Settembre al Borgo. Erri De Luca racconta il Decameron 2020

Maria Beatrice Crisci -Anteprima del Settembre al Borgo 2020 con Erri De Luca. Lo scrittore ha raccontato alla platea della rassegna il suo Decameron2020. Un’ antologia di racconti a scopo

Primo piano

Da San Nicola a Babbo Natale, il buon uomo dalla lunga barba

Luigi Fusco – Il 6 dicembre è la data del dies natalis di Nicola di Myra, tra i santi più venerati nel Mezzogiorno d’Italia, ma anche nel resto del mondo.

Primo piano

Il Salotto a Teatro. Ospiti Angela Finocchiaro, Maria Amelia Monti e Stefano Annoni

(Magi Petrillo)  Il Salotto a Teatro archivia un altro incontro con i protagonisti del palcoscenico. Al Teatro Comunale di Caserta ospiti dell’appuntamento curato dalla giornalista Maria Beatrice Crisci, le attrici

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply