Sistema Museale casertano, sei scuole aderiscono al progetto

Sistema Museale casertano, sei scuole aderiscono al progetto

– La giunta comunale ha approvato, su proposta degli assessori alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Lucia Monaco e Adele Vairo, la delibera del progetto del Sistema Museale Terra di Lavoro 2020 che prevede l’adesione di sei istituti scolastici, ciascuno dei quali “adotterà” e lavorerà su un museo membro o gemellato: ISISS “Amaldi-Nevio” di Santa Maria Capua Vetere sul proprio museo Nevio, IIS “de Franchis” e ISISS “Galilei” di Piedimonte Matese sul Museo Civico “Raffaele Marrocco” della loro città, ISISS “Lener” Marcianise sul Museo della Civiltà Contadina di San Nicola La Strada (entrato da pochi mesi nel Sistema Museale), ISISS “Liceo Artistico San Leucio” Caserta sul Belvedere di San Leucio e sul Museo d’Arte Contemporanea di Caserta e ITS “Buonarroti Caserta sul museo Michelangelo, interno all’istituto.

Il progetto, nato nell’ambito dell’ ”Alternanza Scuola Lavoro”, oggi denominata “Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento”, coinvolgerà complessivamente 155 studenti affiancati e guidati dai 15 docenti tutor interni e dai tutor esterni (i curatori scientifici dei musei membri e il coordinatore del Sistema Museale).

“La delibera approvata – ha spiegato l’assessora Monaco – consente al Sistema Museale Terra di Lavoro, per il quarto anno consecutivo, di offrire alle scuole di Caserta e provincia una occasione preziosa per i Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, quello che fino a dicembre 2018 si chiamava Alternanza Scuola Lavoro. Grazie ai percorsi formativi condivisi con le scuole, ancora una volta, il Sistema Museale – ha continuato – affida il futuro dei musei locali ai giovani”. 

“Sarà solo l’inizio di un percorso – ha aggiunto l’assessora Vairo – che, sono certa, appassionerà i nostri studenti e li spingerà a sviluppare idee ed iniziative, anche su altri temi centrali della museologia. L’azione è inserita  nel progetto 2020, finanziato dalla Regione Campania dal titolo ‘Incontro al nostro pubblico: aprirsi al globale, radicarsi nel locale’, uno slogan perfetto per l’idea di futuro che abbiamo per la nostra scuola e per i nostri ragazzi”.

Tutti i dettagli del progetto generale e del progetto didattico sono disponibili sul sito web: https://sistemamusealeterradilavoro.it .

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6366 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Screening del colon-retto, l’appello della presidente Bottiglieri

Maria Beatrice Crisci  – “Screening del colon-retto: istruzioni per l’uso”. È il tema del convegno che vede coinvolti specialisti gastroenterologi, medici di medicina generale, funzionari della Asl Caserta, cioè tutti

Primo piano

Un casertano al Festival della Musica Italiana a New York

Il Festival della Musica Italiana di New York porta in finale 10 nuovi talenti con brani inediti selezionati in tutto il mondo, cinque provenienti dall’Italia come vincitori di altrettanti Festival

Comunicati

Villaggio dei Ragazzi, un esempio di Comunità educativa al servizio della gioventù

Con repentina ordinanza il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha disposto la sospensione delle attività didattiche delle scuole di ogni ordine e grado (poi parzialmente rettificata), nel tentativo di contenere la

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply