Slam Poetry, la Biblioteca Ruggiero ospita la prima tappa

Slam Poetry, la Biblioteca Ruggiero ospita la prima tappa

-Giovedì 30 marzo alle ore 20.30 presso la Biblioteca Comunale Alfonso Ruggiero, sita in via Laviano 65 a Caserta, avrà luogo la prima tappa del torneo di Slam Poetry “La grande Bellezza”, dedicato alla città di Caserta e sua provincia, proposto da Caspar Campania Slam Poetry in collaborazione con Combo Comitato Biblioteca Organizzata e con il patrocinio del Comune di Caserta e del Patto per la Lettura della città di Caserta. Particolarmente apprezzato dal pubblico casertano, il Poetry Slam è una forma d’arte che riscuote sempre più successo in tutta Italia, una modalità dinamica e coinvolgente di vivere la poesia come spettacolo e intrattenimento.
A sfidarsi sul palco sei poeti, con testi scritti di proprio pugno. Secondo le regole dello Slam, avranno tre minuti di tempo a testa per recitare i propri versi e impressionare con le loro doti di scrittura e attitudini interpretative il pubblico, che farà da giuria popolare durante la gara.
A condurre la sfida e garantirne la correttezza, il Maestro di Cerimonia, coordinato dal notaio di gara.
L’iscrizione in qualità di gareggiante è completamente gratuita. Durante la competizione, i poeti saranno circondati dalle opere in mostra degli artisti Vincenzo Faraldo e Giusy Petrone. Dopo la gara, sarà inoltre possibile cimentarsi nell’open mic, un momento in cui il palco sarà messo a disposizione dei presenti in sala desiderosi di condividere un testo a loro caro. 

Sarà presente all’evento per i saluti istituzionali l’Assessore alla Cultura Enzo Battarra, che commenta: “La poesia, che diventa un torneo tra giovani performer, è una nuova realtà, che qui a Caserta già da alcuni anni sta riscontrando attenzione e voglia di partecipazione. E ciò avviene grazie a un collettivo artistico come Caspar, che d’intesa con Combo realizzerà questo ulteriore evento. La biblioteca comunale Ruggiero respirerà così ancora una volta aria di poesia grazie a due associazioni di operatori culturali delle nuove generazioni. È un ottimo segno del cambiamento che la città di Caserta sta vivendo. Compito dell’Amministrazione è facilitare questi percorsi di innovazione e di partecipazione giovanile”. 

Il torneo, proposto dalla referente Caspar e organizzatrice di eventi Maria Pia Dell’Omo, sarà itinerante, lambendo nelle sue quattro tappe comuni differenti della provincia di Caserta, nell’intento di celebrare la Bellezza delle nostre terre.

L’ingresso, che è sito in via Laviano 65 (Caserta), è gratuito e non vi è necessità di prenotazione.
La location è accessibile per le persone diversamente abili e dispone degli adeguati servizi igienici.
Questo evento ha il bollino “Neurofriendly”: iniziativa di Maria Pia Dell’Omo che favorisce la partecipazione delle persone con algie craniofacciali, abbracciando al contempo il rispetto per l’ambiente.

About author

You might also like

Primo piano

Atella Sound Circus, a Casale Taverolaccio dal 27 al 30 giugno

(Comunicato stampa) -Dal 27 al 30 giugno l’Associazione Artenova proporrà un vortice di musica, arte e divertimento in occasione della settima edizione dell’Atella Sound Circus, il Festival di musica e

Primo piano

Ciak a Napoli per Sorrentino, alcune comparse sono casertane

Maria Beatrice Crisci – Il regista premio Oscar Paolo Sorrentino è a Napoli, impegnato da inizio estate per le riprese del suo nuovo film. Il set sul lungomare, riprese anche

Cultura

HortiCultura, baby giardinieri al Museo dell’Antica Capua

Luigi Fusco -Si è svolta con successo, ieri martedì presso il Museo Archeologico dell’Antica Capua di Santa Maria Capua Vetere la giornata didattica dedicata alla cura del patrimonio culturale, naturale