Teresa Sparaco, il soprano vicino alle istituzioni al tempo del Covid

Teresa Sparaco, il soprano vicino alle istituzioni al tempo del Covid

In questo particolare periodo di emergenza sanitaria, il soprano internazionale Teresa Sparaco, eccellenza casertana della lirica, ambasciatrice della canzone classica lirica napoletana in Tashkent Repubblica dell’Uzbekistan, Membro d’Onore e Delegato per la Regione Campania della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI Albani in Tirana Repubblica d’Albania, riceve l’assegnazione del “Certificato di Apprezzamento” da parte della International Human Rights Commission IHRC per la sua produzione di video per omaggiare il personale sanitario, le istituzioni e le Forze dell’Ordine nel primo lungo periodo di totale confinamento. Cosi dice la Sparaco: “La IHRC ha voluto darmi un modesto segnale di gratificazione, semplice nella forma ma profondo nel contenuto che, con iniziative internazionali derivanti dal ruolo istituzionale, e dallo svolgimento dell’attività professionale antepongo al mio canto i valori della Solidarietà, della Fratellanza, della Pace, della Perseveranza, della Dedizione, dell’Impegno in tutto quello che svolgo. – conclude il Soprano – Ringrazio il Consigliere Acanfora della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI Albani per la mia presentazione. Sono e sarò Onorata del nuovo riconoscimento.” La International Human Rights Commission (IHRC) è una Organizzazione che si pone, come obiettivo prioritario, quello di: supportare e sviluppare le attività di informazione delle organizzazioni pubbliche; organizzare e sostenere missioni di osservazione; proteggere la vita, rispettare i diritti umani e ripristinare la dignità; supportare e sviluppare una piattaforma per la comunicazione intergovernativa; supportare la partecipazione a programmi governativi e missioni diplomatiche. La gamma di attività è finalizzata: alla organizzazione di aiuti umanitari; alla fornitura di assistenza a persone perseguitate politicamente, razzialmente o in altro modo; a fornire assistenza ai governi locali e ad altre organizzazioni locali e all’estero; ad organizzare l’assistenza alle minoranze; ad offrire consulenza sociale; a svolgere attività educative; a fornire attività di volontariato.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6373 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Sindrome metabolica e differenza di genere in un convegno

Maria Beatrice Crisci  – Secondo incontro del corso di aggiornamento «Il genere come determinante di salute». Il tema dell’evento formativo in programma per martedì 26 novembre sarà «Differenza di genere

Cultura

MitreoFilmFestival. Una tre giorni nel nome del cinema

Luigi D’Ambra – Giunge alla sua diciassettesima edizione il MitreoFilmFestival. Il via giovedì 7 ottobre con una tre giorni interamente dedicata al mondo del cinema. Ad ospitare la manifestazione il

Cultura

Dal Giappone ai social media, rapida ascesa dello stile kawaii

Alessandra Della Penna  – Bisogna essere adolescenti – o forse sarebbe meglio dire quasi adolescenti – per conoscere il significato dell’aggettivo di origine giapponese kawaii (かわいい), espatriato grazie al successo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply