Terra di Donne, la Bcc Terra di Lavoro celebra le eccellenze femminili

Terra di Donne, la Bcc Terra di Lavoro celebra le eccellenze femminili

Redazione -Evento promosso dalla BCC Terra di Lavoro “S. Vincenzo de’ Paoli” in collaborazione con IDEE- Donne del Credito Cooperativo e Patrocinato dal Comune di S. Maria Capua Vetere Nella storica cornice del teatro Garibaldi di S. Maria Capua Vetere, si terrà l’evento organizzato dalla BCC Terra di Lavoro, intitolato “TERRA di DONNE”. L’attenzione si focalizzerà sulle straordinarie eccellenze femminili originarie del nostro territorio. L’iniziativa vuole rappresentare un omaggio alle donne che, con determinazione e talento, contribuiscono allo sviluppo e al progresso della comunità locale.
Dopo i saluti del Sindaco di S. Maria Capua Vetere, Antonio Mirra, del Presidente della Federazione Campania Calabria del Credito Cooperativo Amedeo Manzo e i saluti di indirizzo del Presidente della BCC Terra di Lavoro Roberto Ricciardi, si alterneranno sul palco, Alessandro Azzi, Presidente della Federazione Lombarda del Credito Cooperativo e già Presidente di Federcasse, Teresa Fiordelisi, Presidente dell’Associazione IDEE – Donne del Credito Cooperativo, e Vicepresidente del Gruppo Bancario ICCREA.
Corposo il programma dell’evento, con la regia di Rino della Corte e moderatrice la giornalista Maria Beatrice Crisci, prevede la presenza di: Annamaria Alois, Rosaria Capacchione, Daniela Carnevale,
Angela Natale, Blessing Okoedion, Lella Palladino, Giovanna Petrenga, Camilla Sgambato, Pina Picierno ed infine Adele Vairo. Donne che con la loro forza, resilienza e capacità, sono state capaci di eccellere e rendere onore al nostro territorio. Uscendo dagli stereotipi della cronaca quasi sempre nera, che mette in evidenza solo quanto di brutto esprime il nostro territorio, s’ignora, spesso al contrario, quanta ricchezza, bellezze e risorse esso esprime.
L’evento offrirà uno sguardo approfondito sulle storie di successo delle donne impegnate in diversi
ambiti, dimostrando il loro ruolo fondamentale nella crescita economica e sociale della Terra di Lavoro.
Attraverso la presentazione di storie di successo l’evento si spera potrà ispirare le giovani menti a intraprendere il cammino dell’imprenditorialità con fiducia ma sempre ispirato a valori sociali ed etici.
Una luce particolare sarà accesa nell’ambito imprenditoriale, evidenziando il contributo significativo di
donne che guidano con sagacia e spesso con coraggio aziende locali, generando occupazione e
promuovendo lo sviluppo sostenibile. Non mancheranno testimonianze nel campo dell’istruzione,
dell’associazionismo, della politica e della ricerca scientifica. “TERRA di DONNE” sottolinea l’urgenza
di promuovere la parità di genere in tutti i settori e vuole incoraggiare le nuove generazioni a perseguire
i propri interessi senza limitazioni e preclusioni.
L’iniziativa vuole anche offrire uno spazio per discutere delle sfide affrontate dalle donne nella società
odierna promuovendo la consapevolezza sull’importanza di creare un ambiente inclusivo ed equo per
tutti. “TERRA di DONNE” si propone pertanto di alimentare la riflessione su come superare gli
ostacoli e creare opportunità per il progresso femminile.
In conclusione, “TERRA di DONNE” vorrà essere un evento di grande ispirazione, mettendo in
risalto le Donne straordinarie che contribuiscono in modo significativo alla crescita e al benessere della
Terra di Lavoro. Questo incontro è destinato a rimanere nella memoria come un faro di speranza e
motivazione per le nuove generazioni, spingendole a coltivare i propri talenti e a perseguire il successo
con determinazione e coraggio.

About author

You might also like

Attualità

Beni Culturali. Cioffi: il nuovo indirizzo turismo e territorio

(Redazione) – La Sun si adegua ai tempi e al territorio. Nasce così un nuovo percorso di formazione che dall’anno accademico 2016-2017 verrà attivato presso il Dipartimento di Lettere e Beni

Cultura

Attualità di Dostojewskij, Laudadio legge il Grande Inquisitore

(Claudio Sacco) – Il libero arbitrio, questo il tema di fondo che ha pervaso l’incontro tenutosi presso la Chiesa Evangelica della Riconciliazione in via Feudo San Martino a Caserta. L’organizzazione è

Primo piano

All’Aperia la vispa Dirindina. Un’Estate da Re ha le sue regine

Maria Beatrice Crisci – Alla Reggia di Caserta è proprio Un’Estate da Re! La speciale location dell’Aperia, dopo il consenso riscosso in occasione della Nona di Beethoven e de Il Campanello dello speziale di Donizetti,