Tesori d’arte a Napoli, Jago dà una mano alla chiesa del Vasari

Tesori d’arte a Napoli, Jago dà una mano alla chiesa del Vasari

A partire da domenica 20 giugno, il Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi, unicum del suo genere a Napoli nel rappresentare l’arte fiorentina con la cappella del Vasari, accoglie due nuovi tesori: le opere in marmo di Jago “Muscolo Minerale” e “Reliquia”.

Il Presidente del Comitato di Gestione delle Arciconfraternite Commissariate, il sacerdote Salvatore Fratellanza ha dichiarato: “In questo momento di ripartenza, per noi è fondamentale valorizzare maggiormente il complesso di Sant’Anna. L’esposizione di Jago è un evento di grande prestigio e speriamo che la presenza delle sue opere faccia da volano per far conoscere sempre più un ‘gioiello d’arte’ come Sant’Anna e la sua sagrestia. In questo periodo il Comitato di Gestione è particolarmente impegnato nella promozione e valorizzazione degli oratori di città che contengono opere d’arte tramandate dai nostri padri nei secoli. Il nostro obiettivo primario è aprire e rendere fruibili al territorio questi nostri monumenti, al servizio dei turisti e degli abitanti della nostra città”.

“Credo che i più grandi artisti della storia ti costringano a guardare in alto e io mi sento privilegiato a farlo nella sagrestia di Sant’Anna, la cappella Sistina di Napoli, il capolavoro del Vasari che racconta tante storie”, spiega Jago. “L’opera che andrò a posizionare è una reliquia. Ho rappresentato la mia mano e mi interessa capire come questa partecipi alla composizione, perché un’opera non è completa se non trova la sua collocazione. La prima scultura che ho rappresentato nella mia vita è stata proprio una mano, la traduzione in piccolo di quel corpo umano che avrei voluto realizzare, ma che non avevo ancora i mezzi per creare. Oggi riguardo a quelle prime mani con nostalgia e affetto, perché rivedo un bambino con il desiderio di esprimersi a livello assoluto e importante”.

“Siamo felici di accogliere le due opere di Jago a Sant’Anna – spiega Ambra Giglio, vicepresidente Cooperativa sociale ParteNeapolis, che ha in gestione il Complesso -. Da artista straordinario qual è, capace di parlare a tutti, Jago incarna l’obiettivo della nostra cooperativa: la cultura come opportunità e possibilità di avvicinarsi per chiunque. Il nostro compito è sempre stato quello di accompagnare e generare emozioni attraverso l’arte, in un luogo incantato come il Complesso di Sant’Anna. Le due opere di Jago diventano il valore aggiunto con cui ci prepariamo a questa ripartenza culturale della città”.

A partire dal 20 giugno, le opere scultoree “Muscolo Minerale” e “Reliquia” saranno visitabili all’interno dello splendido Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi a Napoli (Piazza Monteoliveto, 4), dal lunedì al sabato, dalle 9:30 alle 18:30 e la domenica, dalle 12:30 alle 17:30. Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura. Il titolo di ingresso è acquistabile  sia online, al link http://www.midaticket.it/eventi/santanna-dei-lombardi , che in biglietteria. Si ringrazia l’azienda MAG broker di assicurazione.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7330 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Festa della Liberazione a Caserta, lungo il corso della storia

(Enzo Battarra) – Un tempo la città di Caserta era il suo corso, il corso Trieste. La città nel piano si divideva in quella al di qua e in quella

Primo piano 0 Comments

PulciNellaMente, su il sipario! E’ tempo di conferenza stampa

(Claudio Sacco) – PulciNellaMente è alla sua diaciannovesima edizione. Sarà nel corso della conferenza stampa che saranno svelate le personalità del mondo della cultura, della scuola e dell’economia che parteciperanno alla rassegna

Attualità 0 Comments

Com’è la buona scuola? Deve essere innanzitutto sicura

(Beatrice Crisci) – “Accanto ad una buona scuola, è essenziale anche avere una scuola sicura. L’esigenza di una scuola sicura deve essere garantita nell’interesse di tutta la collettività come fatto strutturale del

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply