Ultimo ciak per “La Casalese”, il film girato in Terra di Lavoro

Ultimo ciak per “La Casalese”, il film girato in Terra di Lavoro

Maria Beatrice Crisci

la casalese- pietro Si sono concluse da qualche giorno, tra Casal di Principe e Mondragone, le riprese del film La Casalese. Scegliere, quando è impossibile, con la regia della nota sceneggiatrice Antonella D’Agostino, e la supervisione del regista casertano Angelo Antonucci. La produzione è della Lindy Hop Production di Milano.

La pellicola narra con toni crudi e veritieri una storia che descrive le vicende penali, processuali e private legate alla grande operazione di polizia “Spartacus”. Un lavoro di ricostruzione storica e ambientale svolto dalla sceneggiatrice con grande accuratezza e passione. La stessa Antonella D’Agostino ha voluto ringraziare l’intero team tecnico ed artistico, che con la supervisione di Angelo Antonucci, il coordinamento di Maria De Lucia e un validissimo gruppo di operatori audio e video è riuscito a rendere in modo efficace una vicenda molto lontana per esiti dalle tradizionali fiction televisive che si sono realizzate sul tema.

ISchermata 2017-11-26 alle 19.05.11n particolare la D’Agostino si è soffermata sulla grande prova attoriale fornita dai protagonisti Noemi Maria Cognini, nella parte di Maria la Casalese, Domenico Balsamo (Carlo, marito di Maria), Arturo Sepe (il capitano Bevilacqua), Rosa Miranda (donna Sisina), Vincenzo Soriano (don Mimì), Claudia Conte (Cinzia), Nando Morra (padre di Maria), il piccolo Vincenzo Marchesano, figlio di Carlo e Maria e grande rivelazione della pellicola, e tanti altri che hanno disegnato in modo sempre sobrio drammi e fatti molto efferati. Impegnato in una piccola parte anche il giovanissimo casertano Pietro Battarra.

“Una narrazione – si legge nella nota stampa – densa, cronachistica, onesta, che si avvicina al nuovo progetto in cui, a partire dal 4 dicembre, si imbatterà Antonella D’Agostino. Si tratta del  docufilm Da Maria a Chiara, da lei firmato e diretto, scritto in collaborazione con Nevio Russo, dedicato alla delicata tematica della donazione degli organi, girato interamente presso l’Ospedale Monaldi di Napoli”. Un lavoro duro e impegnativo promosso con il patrocinio dell’Associazione “Donare è amore”, la cui presidente Pina Pascarella si vedrà anche nelle vesti di attrice. E con lei l’avvocato Campagnuolo. “Un progetto questo – si legge ancora – a cui presteranno opera gratuita e meritoria molti attori tra i quali Vincenzo Soriano, il piccolo Vincenzo Marchesano, Nando Morra e tanti altri. Sarà un vettore importante per il consolidamento di una certa coscienza civile, quella che annualmente permette la rinascita di molti ammalati, salvati dalla donazione volontaria degli organi, un atto di amore e di speranza che si rinnova, mai troppo evidenziato nel suo valore fondamentale, cui questo docufilm si propone di regalare la visibilità e l’encomio che merita”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9740 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Week end tra i fiori, mostra delle camelie a Palazzo Paternò

-Dall’11 al 12 marzo 2023 a Caserta, presso lo storico Palazzo Paternò di Montecupo, si svolgerà la 42 a Mostra della Camelia in Campania, organizzata dal Garden Club Caserta, presieduto

Primo piano

Un’estate al mare. Le opere di Angelo Maisto sull’Adriatico

(Enzo Battarra) – Estate in costa adriatica per Angelo Maisto. Ma non si tratta di vacanze. Il bravo artista casertano è protagonista di due rassegne in corso a San Benedetto del

Cultura

Carditello Festival, al tramonto il bosco diventa Aranciomare

Pietro Battarra – I talk nell’ambito della rassegna Jazz & Wine, organizzata dalla Fondazione Real Sito di Carditello, si concludono domani domenica 29 agosto. Nel suggestivo Bosco dei Cerri appuntamento alle