Un calcio ai pregiudizi, Maradona jr al Suor Orsola Benincasa

Un calcio ai pregiudizi, Maradona jr al Suor Orsola Benincasa

-Domani lunedì 29 novembre alle 10.30 l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, nell’ambito delle attività didattiche del corso di laurea in Scienze della Comunicazione, ospiterà nella sua aula magna una rappresentanza della Società calcistica Napoli United guidata al suo allenatore Diego Armando Maradona Junior, figlio del noto campione argentino, per un incontro con gli studenti dedicato al tema dell’integrazione e dell’impegno sociale attraverso lo sport. L’obiettivo dell’evento (che sarà trasmesso anche in diretta streaming su www.facebook.com/unisob) è quello di riflettere con la presenza di Diego Maradona Jr, ora impegnato ad allenare una squadra ispirata proprio da una mission di ampio valore sociale, sulla figura leggendaria del padre Diego Armando Maradona. Un uomo che, da eroe del campo, negli anni è diventato Mito anche perché simbolo di riscatto sociale e concreto protagonista di gesta di solidarietà verso tifosi napoletani e argentini.

Un racconto che, però, non può essere confinato al passato, ma che si anima di presente anche grazie all’impegno di Maradona Junior oggi allenatore e testimonial di un importante progetto di sport e integrazione da raccontare agli studenti anche attraverso la testimonianza diretta del presidente della Società Napoli United, Antonio Gargiulo e dei suoi calciatori provenienti da diversi continenti.
“Un’esperienza concreta di sport e solidarietà – spiegano i vertici della Napoli United – che oggi si fonde con la storia e la simbologia moderna di Napoli. Una Napoli accogliente, che dal racconto stereotipato di miserie si configura, anche grazie alla realtà dei progetti Erasmus, come una città di opportunità, di vera adozione culturale. Qui tutti hanno la possibilità, come è stato per Maradona, di diventare ‘figli di Napoli’. 

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7931 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Caserta. Gli Stati Generali della professione medica in città

Maria Beatrice Crisci – Venerdì 5 aprile la città di Caserta ospiterà gli «Stati Generali della professione medica ed odontoiatrica». L’evento, di grande spessore, è stato organizzato dall’Ordine provinciale dei

Salute 0 Comments

Giornata Mondiale del Diabete, a Caserta il centro Abetaia c’è

Luigi D’Ambra – Quest’anno la Giornata Mondiale del Diabete è dedicata in particolare alle donne. L’iniziativa in programma per domenica 12 novembre in via Mazzini a Caserta dalle 9,30 alle

Primo piano 0 Comments

Il 25 aprile in corteo alla Reggia, ma in abbigliamento d’epoca

Maria Beatrice Crisci  – Oggi 25 aprile, la Reggia di Caserta già dalle prime ore della mattinata è stata presa d’assalto dai turisti. Nella giornata della Liberazione si stanno registrando lunghe file di turisti, così

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply