WAYouthack, in gara anche gli allievi dell’Isiss Terra di Lavoro

WAYouthack, in gara anche gli allievi dell’Isiss Terra di Lavoro

Pietro Battarra

30074358_10214158009615704_128194230_o– Ha preso il via giovedì 5 aprile anche a Caserta la manifestazione nazionale WAYouthack, un hackathon che si svolge in 35 scuole italiane fino alle 19 di venerdì 6 aprile. Ben tre gli istituti casertani individuati dal Miur: l’Isiss Terra di Lavoro, il Buonarroti e il Giordani.

Al Terra di Lavoro la manifestazione si svolge presso la sezione SIA ubicata nel plesso di via Acquaviva a Caserta. Un’ala della struttura è stata completamente dedicata all’accoglienza dei 35 alunni, in particolare delle classi terze e quarte dei vari indirizzi, suddivisi in 6 squadre, con la possibilità anche di fruire dei nuovi ed attrezzati laboratori.

Ma cosa è un hackaton? È una gara tra sviluppatori, designers e makers, ma anche un’occasione unica per mettere alla prova le proprie capacità affinandole con la pratica e per imparare nuove tecnologie migliorando le proprie abilità.

Gli hackaton organizzati dal Miur hanno l’intento di stimolare negli alunni maggiore fiducia nelle proprie capacità e idee, proponendo come “scopo” un progetto legato all’ambiente scolastico, diventando così costruttori attivi della realtà-scuola in cui devono crescere e studiare .

Il tema assegnato alle 6 squadre del Terra di Lavoro è quello di proporre soluzioni legate al miglioramento dell’orientamento scolastico. I lavori delle squadre saranno valutati come in tutti gli altri Hackaton, ovvero secondo la metodologia PITCH (essere sintetici, catturare l’attenzione di chi ascolta sin dall’inizio, gestione ottimale del tempo a disposizione e sua rimodulazione, capacità di rispondere in modo pertinente alle domande, etc…). In questo Hackaton ogni squadra avrà a disposizione 5 minuti: 3 per presentare la propria idea e 2 per rispondere alle domande.

Nel pomeriggio del 6 aprile tutte le squadre presenteranno i loro progetti alla commissione esaminatrice che sarà composta da: Emilia Nocerino, Dirigente Scolastico, Pasquale De Crescenzo, personale ATA, Ersilia Salvatore, Docente di Informatica dell’ Istituto, Tassatone Francesca, ex alunna laureata in Informatica all’università di Salerno, e Antonello Fabrocile, Consigliere comunale. L’istituto ha messo in palio un premio per gratificare la Squadra vincitrice, ed in piu una delegazione di quest’ultima parteciperà al meeting nazionale che si terrà a Roma prossimamente.

Va sottolineato che tutta la manifestazione – pur godendo dell’appoggio e della guida della dirigenza, del personale amministrativo e dei docenti dell’Istituto – è stata interamente organizzata dal rappresentante della scuola all’interno di WaYouth, Gerardo Tagliafierro, che ha coordinato un gruppo di compagni dei vari indirizzi. Alcuni di questi, insieme a Tagliafierro, hanno partecipato all’Hackaton che si è svolto dal 25 al 27 novembre 2016, presso la Reggia di Caserta, e in quell’occasione risultarono, con la loro squadra, fra i vincitori della competizione.

Potete seguire l’evento in simultanea su tutto lo stivale sui social di Wayouth

INSTAGRAM: @wayouth_wy

FACEBOOK: https://www.facebook.com/wayouthit/

YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UC2ptkwXKpAiUxbjSKx7C1Mg

SITO WEB: https://www.youtube.com/channel/UC2ptkwXKpAiUxbjSKx7C1Mg

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8419 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati 0 Comments

Spettacoli e musica, saranno brividi d’estate all’Orto Botanico

“Per ogni minuto che teniamo gli occhi chiusi perdiamo sessanta secondi di luce”. E’ da questo incalzante pensiero che ha preso vita il programma di Brividi d’Estate 2021, ventesima edizione della

Primo piano 0 Comments

Pasquetta, da Nunziatina e da PaneAcqua trionfa il territorio

Enzo Battarra – I fasti della Pasqua sono ormai trascorsi. Passata è la festa, con la sua spiritualità, con la sua fede, ma anche con la sua tavola. Da anni OndaWebTv dà prima

Attualità 0 Comments

Scuola. Autonomia e differenziazione. Il seminario dell’Andis

Claudio Sacco  – “Autonomia differenziata e regionalizzazione dell’istruzione. Problemi e prospettive”. Sarà questo il tema del seminario interregionale organizzato dalla sezione regionale della Campania dell’ANDIS, l’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici, in

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply