HaberBukowski a SettembrealBorgo, storie di ordinaria magia

HaberBukowski a SettembrealBorgo, storie di ordinaria magia

Enzo Battarra

Alessandro Haber 2- C’è una generazione che è cresciuta nel culto di Storie di ordinaria follia, il film del 1981 diretto da Marco Ferreri, interpretato da Ben Gazzara e un’insolita Ornella Muti, tratto dai racconti di Charles Bukowski. Ebbene, l’altra sera è sembrato che lo scrittore e poeta statunitense, originario però di Andernach, in Germania, si fosse materializzato davanti al pubblico. A dargli vita, essenza, voce, gesti quel grande interprete che è Alessandro Haber.

Sarà stata la suggestione del luogo, la sintonia dell’attore e regista bolognese con un pubblico attento e preparato, consapevole dell’asprezza dei testi, certo è che il Bukowski di Alessandro Haber nel Teatro della Torre a Casertavecchia ha incantato, ha appassionato, ha fatto riflettere e in alcuni passaggi ha anche divertito. È stata la perla teatrale della 46esima edizione del Settembre al Borgo firmato da Enzo Avitabile, un festival che grazie al musicista e compositore napoletano è tornato a quell’indirizzo culturale che è proprio delle sue radici.

Straordinario, tra i testi di Bukowski interpretati da Haber, il passaggio sulla libertà sessuale che si viveva in epoca pre-Aids e che invece la malattia virale ha represso, modificando anche l’approccio alla vita, sia in termini individuali che sociali. E poi i versi di Una poesia è una città, versi di una bellezza sconvolgente fatti rivivere splendidamente dall’attore, in quello scenario architettonico ricco di suggestioni antiche che è il Castello medioevale di Casertavecchia. Applausi scroscianti e lungo bis strappato ma concesso con affetto da Alessandro Haber.

Meritano una sottolineatura le esecuzioni musicali che i due strumentisti casertani Ubaldo Tartaglione e Ferdinando Ghidelli hanno saputo apportare alla magia della serata. Discreti ma presenti, pronti a lasciar spazio alla parola, ma anche capaci di riannodare con i loro suoni la voce dell’attore, a creare un tessuto di vibrazioni utile a fare da supporto allo straripante monologo.

You might also like

Attualità

Terra dei fiocchi, splende sotto la neve la provincia di Caserta

Maria Beatrice Crisci (foto di copertina di Raffaele Cutillo) – Come non rimanere incantati davanti a immagini suggestive che in questi due ultimi giorni circolano sui social. La neve la vera

Attualità

To’, chi si rivede! Babbo Natale in ospedale. La gioia dei bimbi

Maria Beatrice Crisci – Anche quest’anno Babbo Natale non ha fatto mancare doni, sorrisi e tanto entusiasmo ai piccoli degenti del reparto pediatrico, ai bambini e ai ricoverati in generale.

Primo piano

Il TEDx al Centro Campania, c’è una casertana tra gli speaker

Pietro Battarra  – Tutto è pronto per la notte di venerdì 9 novembre quando a partire dalle ore 22 al Centro Commerciale di Marcianise arriverà il TEDx. Il titolo è Zoom

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply